“Terrazza di Donna Fortuna”, tutto l’amore per la cucina della tradizione a Pozzuoli

La cucina di Donna Fortuna Caturano a Pozzuoli esalta tutti i quei sapori della tradizione che restano nel cuore.

Questa Buona Storia proviene da una terrazza di Pozzuoli affacciata sul mare, la Terrazza di Donna Fortuna, un locale aperto nel maggio del 2018 da Fortuna Caturano e da suo marito Pasquale Santonicola. Qui si respira la cucina tradizionale tipica di terra e di mare.

Le origini della Terrazza di Donna Fortuna e della sua fondatrice

Fortuna esordisce così, raccontando il suo passato culinario: “La mia famiglia era attivissima nella preparazione dei piatti e io sono cresciuta con la passione per quel tipo di cucina. Non parlo solo di ingredienti e abbinamenti, ma delle fondamenta, dalla coltivazione delle verdure fino all’allevamento del bestiame”.

Questa passione divenne un lavoro quando iniziò a muovere i primi passi all’interno delle cucine di alcuni fast-food. Lì oltre a migliorare e ad affinare le sue conoscenze, incontrò quello che sarebbe diventato il suo futuro marito Pasquale. Formatosi come rosticciere, annoverava tra le sue esperienze lavorative quella presso la storica friggitoria Fiorenzano nella Pignasecca a Napoli, nel cuore del centro storico.

Dopo un po’ di anni passati da lavoratori dipendenti, e maturata una certa consapevolezza su cosa avrebbero voluto per la propria cucina, decisero di rilevare il locale che sarebbe diventato poi la Terrazza di Donna Fortuna. Un nome che incarna l’essenza femminile della sua fondatrice.

La cucina dei cinque sensi

Il menu della Terrazza di Donna Fortuna è un ventaglio di bontà tipiche di terra e di mare. Fortuna rivela il suo segreto: “La mia è una cucina semplice, a me piace esaltare quegli odori di base, le caratteristiche naturali, usando solo prodotti freschi. Perché è quella la cucina che resta nel cuore e nella testa. Difficilmente un piatto troppo artefatto può diventare un punto cardinale della cucina.”

Due giornate a settimana sono dedicate alla cucina di terra tradizionale napoletana. Stessa regola per quella di mare, sempre con la consueta semplicità e l’esaltazione dei sapori naturali. Qui si trattano solo materie prime freschissime e c’è un impiattamento molto curato, “perché – come sottolinea Fortunasi mangia con tutti e cinque i sensi“.
Esempi di quello che il commensale può ordinare a tavola sono le alici fritte, la zuppa di pesce, lo spaghetto con le vongole veraci e il pomodoro del Piennolo, i marinati, l’insalata di mare con scampi e gamberi, seppie e calamari.

Fortuna pone l’accento sulla sua specialità, il baccalà, e su uno dei suoi entrée di accompagnamento: “Lo preparo in diversi modi, con crema di ceci, al datterino, con pomodori grigliati e alga fritta, a spezzatino, con i friarielli e invece come entrée – ripensando alle tradizioni – propongo una bella tazza di brodo di polpo

I Buoni propositi

Donna Fortuna lavora in prima linea e sa quanto è gratificante un complimento per la propria cucina: “Il mio lavoro è la mia vita e viceversa, sorrido ogni giorno, ogni volta che apro il mio ristorante”.

Fortuna confessa uno dei suoi sogni e desideri per il futuro: “Fra i buoni propositi e i progetti da mettere in cantiere e poi in programma c’è sicuramente quello di aprire un ristorante di sola cucina classica napoletana, il mio primo unico grande amore“.

La Terrazza di Donna Fortuna

Indirizzo: Via Giacomo Matteotti 22, 80078, Pozzuoli, Napoli (NA)

Tel: 081-1889 4070

IG: la_terrazza_di_donnafortuna

FB: Donna Fortuna 

The following two tabs change content below.
Nasco a Napoli, classe '92, vivo a Bergamo, sono architetto e artista. Leggo, scrivo articoli e poesie, dipingo e progetto. Il mio sito personale: http://www.vincenzopetrone.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *