La Dimora di charme “La Voce del fiume” da sempre attenta alle eccellenze del territorio, dopo la pausa dovuta all’emergenza sanitaria, lo scorso 11 settembre, ha riaperto le sue porte alla cultura, all’informazione, alla musica, con la seconda edizione del Premio “La Voce del fiume”, onorificenza nazionale riservata a lucani e non che si sono distinti nel corso dell’anno in vari settori, dallo spettacolo alla musica, dall’arte alle professioni.
Una serata voluta per promuovere il territorio e le aziende che su esso operano da anni per lo sviluppo del settore turistico. Una occasione per rendere omaggio a quanti sono impegnati nei campi dell’arte, della cultura, della musica, del cinema, del teatro, della letteratura, delle scienze e della pubblica amministrazione. I premiati di quest’anno sono stati: l’attrice Anna Rita Del Piano, la giornalista e scrittrice Imma Vitelli, il soprano Paola Francesca Natale, lo stylist Giovanni Ciacci e l’imprenditore Fabrizio Tarricone.

La serata, condotta dalla giornalista Annamaria Sodano, ha avuto inizio alle 19.00 ed è stata animata da un quartetto d’archi che ha eseguito musiche da film. 
Dopo la premiazione tenutasi all’aperto, in Piazza del Sedile, nel centro storico di Brienza, è seguita una degustazione di prodotti del territorio, offerta da Birra Morena, una delle eccellenza lucane, sui terrazzi della dimora di charme che ospita la Voce del fiume, uno dei B&B più particolari della Basilicata, incastonato nel cuore del borgo medievale di Brienza, all’ombra del Castello Caracciolo.

L’evento organizzato in collaborazione con la Banca Monte Pruno è stata l’occasione per promuovere il territorio e le sue peculiarità.

Premio la voce del fiume 2021 a Paola Francesca Natale ( premia Michele Albanese direttore BCC Monte Pruno di Roscigno e Laurino

La sua voce ha portato in giro per il mondo il nome della Basilicata. Protagonista di centinaia di spettacoli dal Giappone all’Europa, dall’Asia al Sud America, ha interpretato i ruoli più interessanti del panorama operistico nazionale.

Premio la Voce del Fiume 2021 a Giovanni Ciacci (premia Rocchina Adobbato)

Eccentrico, brillante, irriverente: qualità che ne hanno fatto uno dei personaggi più amati dal grande pubblico, che ne ha riconosciuto le doti, attribuendogli il merito di aver aperto uno squarcio di verità sul mondo incantato del jet-set. Premio la Voce del Fiume 2021 a Giovanni Ciacci.

Premio la voce del fiume 2021 a Imma Vitelli ( premia Domenico Tripaldi Dirigente generale Ufficio regionale Programmazione e Finanze)

Vivere sul campo esperienze incredibili per trasmetterne l’essenza a migliaia di lettori, in Italia e nel mondo. Un pezzo importate della storia contemporanea è stata raccontata dalla sua penna. Una giornalista in prima linea che ora affida alla letteratura il racconto di un’epoca.

Premio la Voce del fiume 2021 ad Anna Rita del Piano (premia Antonio Munafò presidente Assoturismo Maratea)

Artista poliedrica, interprete brillante, ma anche attenta osservatrice della realtà. Vivace animatrice della vita culturale del mezzogiorno d’Italia e promotrice di iniziative nel campo del cinema, del teatro, della musica e dell’arte in genere.

Premio la voce del fiume 2021 a Fabrizio Tarricone (premia Rosa Gentile Presidente nazionale Confartigianato)

Imprenditore illuminato, perfetto conoscitore delle dinamiche dei mercati. Attento osservatore delle esigenze dei consumatori. Le sue birre hanno fatto il giro del mondo conquistando onorificenze e attestati per qualità e bontà del prodotto. Premio la voce del fiume 2021 a Fabrizio Tarricone.

The following two tabs change content below.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *