37° LONDON WINE FAIR, DEBUTTA IL PRIMITIVO DI MANDURIA DI COMMENDA MAGISTRALE

dal 22 maggio e fino al 24 maggio, a Londra, nella storica sede di KENSINGTON OLYMPIA, avrà luogo la 37° edizione di LONDON image5WINE FAIR, il più grande evento di commercializzazione del vino sul mercato britannico ed uno dei principali appuntamenti nel settore del vino di tutto il mondo che, quest’anno, aprirà i battenti con oltre 700 espositori e circa 13.000 vini, per celebrare ogni sorta di commercio di vino ed affini.
La 37 edizione di LWF inaugura il debutto in UK dell’azienda agricola COMMENDA MAGISTRALE, azienda in Maruggio (TA), di Vincenzo Bruno che conquista uno spazio all’interno di una delle più importanti manifestazioni enologiche internazionali.
L’azienda sarà presente (Stand X111) per una degustazione dei suoi vini Primitivo di Manduria : Avolo, rosato IGP di Negroamaro – Malvasia nera – Primitivo, Asciutto molto armonioso; Racemus, Primitivo del Salento IGP, Autoctono Primitivo 100%, morbido ed avvolgente; Palù, Primitivo di Manduria Dolce Naturale DOC 100%, Rosso granato profondo e compatto, dal profumo inconfondibile di confettura di mirtilli, tamarindo, note balsamiche, gusto pieno e rotondo, è elegante e dalla lunga persistenza aromatica; Supremo, Primitivo di Manduria Riserva DOCG, Intenso, potente, profondo, vellutato, dalla lunga persistenza; Diciotto, Primitivo di Manduria Dolce Naturale DOC, Delicato con essenza di fragola, lampone e frutti di sotto bosco è elegante, dolce, armonico, si sposa felicemente con crostate, pasta di mandorla, fichi secchi, amaretti, formaggi freschi con spezie e miele.
Per un’ottimale degustazione, nei giorni di Fiera, (ore 13,00 primo turno ed ore 15,30 secondo turno), l’azienda proporrà due appuntamenti tecnici a cura del sommelier Pietro Carmelo Mitrangolo, straordinario comunicatore dei vini dell’azienda, che racconterà i vini, le diverse caratteristiche organolettiche ed il meraviglioso territorio attraverso un viaggio olfattivo e sensoriale tra Taranto e Brindisi.

Il Primitivo di Manduriaimage6
Corposo ed armonico, il Primitivo di Manduria rappresenta una delle eccellenze della produzione vitivinicola pugliese e, per le sue peculiarità, è considerato “vino Principe”: alla vista un rosso-violaceo tendente all’arancione con l’invecchiamento; l’aroma è leggero e caratteristico, il sapore asciutto, pieno, armonico, tendente al vellutato con l’invecchiamento. Il Primitivo di Manduria Dolce naturale ha colore simile, ma sapore dolce, caldo pieno e armonico; proprietà che si riscontrano anche nel Primitivo di Manduria Liquoroso dolce, dove però la nota alcolica diventa evidente.

L’azienda
Terra di Cavalieri Templari prima e di Cavalieri di Malta poi, un Salento che dal mar Ionio s’incunea nell’entroterra poco conosciuto, ma più amato, compreso tra Taranto e Maruggio, attraverso abbaglianti dune assolate, ginepri marini e arbusti odorosi di timo.
Qui l’azienda agricola COMMENDA MAGISTRALE fondata nella seconda metà del 1800, estende le sue coltivazioni olivicole e viticole sulla costa jonica salentina, nella penisola tarantina, su terreni coltivati in un’area di oltre 60 ettari, nel rispetto dei più sani metodi dell’agricoltura biologica.
Grazie alle basse rese ed alle accurate vinificazioni, si sono ottenuti vini rossi intensi e potenti, dotati di complessità aromatica con frutti neri, confettura di mirtilli, amarena sotto spirito e buona speziatura, con tannini setosi, sorso pieno, aromi intensi e persistenti, ma di grande eleganza e finezza.
Vino importante, dalla complessa struttura e dalla potente gradazione alcolica, spesso vicino ai 16 gradi, il rosso porpora del Primitivo regala emozioni autentiche di una zona particolare del Salento, Manduria, che produce alta qualità.
Oggi, complice anche l’evoluzione gastronomica, il Primitivo di Manduria rinasce a nuova vita, con piatti ed abbinamenti dove l’astringente del tannino è perfetto per bilanciare la salivazione da cibi di elevata sapidità, come certi piatti della cucina mediterranea, succulenti e “grassi” e anche della cucina mediorientale, molto speziata. image2
Il Primitivo di Manduria, infatti, è tra i vini italiani preferiti in Asia perché dialoga a meraviglia con i piatti orientali, caratterizzati dai sapori decisi: il piccante inibisce le papille gustative ed il palato, invocando l’abbinamento con un vino caldo, intenso, morbido e glicerico.

COMMENDA MAGISTRALE
Vicinale Correggia, Maruggio, TA 74020
commenda.magistrale@gmail.com
Telefono: 099 970 1049

Relazioni stampa
Carmen Guerriero
carmenguerrieropress@gmail.com

The following two tabs change content below.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.