Soggiorno a Roma tra mercatini e villaggi a tema per riscoprire la magia del Natale. La capitale si colora e regala il meglio della tradizione, connotata da un pizzico in più di sacralità e visione artistica.

La città eterna si illumina e si prepara a regalare un’atmosfera magica agli amanti della festa più attesa dell’anno. Il Natale ha un fascino particolare nella capitale dove artigianalità e tradizione si fondono insieme in un percorso tra le vie e le piazze della città alla scoperta di mercatini, villaggi di Babbo Natale e alcuni dei presepi più belli d’Italia. Un’occasione unica per visitare una Roma sfavillante e coinvolgente, a cominciare dagli storici mercatini di Piazza Navona, gioiello dell’arte barocca che offre la possibilità di soggiornare tra le stanze del prestigioso Eitch Borromini.

Luci colorate scaldano la pietra dei monumenti storici di una città immortale e tutt’attorno c’è aria di festa. Durante il periodo natalizio Roma si circonda di un’atmosfera magica: le vie e le piazze storiche si popolano di suoni, profumi e attrazioni che si diffondono per la città, affievolendo per un po’ quell’aria solenne di chi porta il peso e la responsabilità di secoli e secoli di storia. I colori e i simboli della tradizione prendono vita tra i mercatini, i concerti e i villaggi a tema, senza mai rinunciare all’arte e alla sacralità di quei luoghi diventati ormai un must del Natale romano. Oltre agli ormai celebri albero e presepe di Piazza San Pietro, è stata confermata anche quest’anno la mostra dei “100 presepi in Vaticano”: piccole opere d’arte provenienti da tutta Italia e dall’estero, alcuni dei quali di valore storico, esposte presso il Colonnato di Piazza San Pietro dal 5 dicembre al 9 gennaio del 2022. Da non perdere anche l’antichissimo presepe della Basilica di Santa Maria Maggiore e quelli di Piazza di Spagna e Piazza del Popolo. Immancabili poi i tradizionali mercatini dove andare a caccia di addobbi e regali da mettere sotto l’albero: dagli storici appuntamenti con le bancarelle della befana di Piazza Navona e del “Il Villaggio di Natale” del Solara nel cuore di Roma Sud, fino alle nuove proposte di Cinecittà World che durante il periodo natalizio si trasforma in un grande villaggio con un suggestivo percorso tra le luminarie, la pista di pattinaggio, la fabbrica dei regali, le bancarelle di dolci e decorazioni, ma anche nuove attrazioni ed eventi speciali pensati per grandi e piccini. Da non perdere anche il Regno di Natale al Luneur e il Vintage Market ChristmasLand in programma i primi tre weekend di dicembre in Piazza Ragusa: un grande spazio al coperto con 100 espositori di vintage, ma anche stand di vinili, libri, illustratori, stilisti e artigiani per trovare decorazioni e regali handmade davvero originali.

Eitch Borromini

Alle spalle di Piazza Navona si trova l’ingresso della struttura Eitch Borromini, antica dimora ospitata da un edificio progettato e realizzato dal Borromini fra il 1654 e il 1659: si tratta infatti di un ramo di Palazzo Pamphilj, il Collegio Innocenziano.

Una delle caratteristiche principali della struttura è la vista panoramica, che accompagna l’ospite in tutti gli ambienti: sia la sala colazione che molte delle camere godono di affaccio su Piazza Navona, in particolare sulla Fontana dei Quattro Fiumi di Bernini, e sullo skyline del centro di Roma: dalla cupola del Pantheon a quella di San Pietro.

La stessa vista accomuna anche il Ristorante Terrazza Borromini, spazio unico ricavato al quarto piano nelle sale impreziosite dagli affreschi del Bernini, dove si trova la Galleria d’arte Borromini, che si affacciano su Piazza Navona, con tavoli anche all’aperto quasi sospesi sulla piazza. Il Ristorante propone una moderna e curata cucina romana, cocktail bar ed è aperta ad eventi privati.

Al primo piano del palazzo si accede alla biblioteca privata dei Pamphilj, famosa per quantità e rarità di volumi e manoscritti e per l’affresco della volta eseguito da Francesco Cozza.

Le camere di diversa tipologia spaziano dalla singola con letto Queen Size, alle Classic, fino alle Superior Suite, Suite Deluxe e Suite Executive con terrazzino privato; alcune sono con vista su Piazza Navona o sulle cupole, campanili e palazzi iconici di Roma e altre su via di Santa Maria dell’Anima, con scorci su Tor Millina, torre medievale dai merli guelfi. Le camere sono tutte diverse una dall’altra, date le diverse destinazioni che il palazzo ha avuto nel corso dei secoli: scuola ecclesiastica, abitazione per il clero, libreria e convento. Raffinate, intime e curate nell’arredamento, dispongono di letti extra-comfort e raffinati kit di cortesia Etro, minibar assortito, acqua di cortesia, bollitore elettrico con tè, caffè e tisane, accappatoio e pantofole da bagno, cassaforte, TV a schermo piatto con decoder Sky, Wifi gratuito.

Ufficio Stampa Travel Marketing

Alessandra Amati

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *