Ottava edizione per Eccellenze del Sud

Eccellenze del Sud, i formaggi delle razze in via di estinzione nel menù dell’ottava edizione

Pecorino Bagnolese e Provolone del Monaco Dop di Alimentale fra prelibatezze della serata

eccellenze del sud

Il premio Eccellenze del Sud è giunto alla sua ottava edizione. Partecipando alla cena spettacolo con il menù organizzato dal maestro pizzaiolo Salvatore Di Matteo, è l’occasione buona per gustare prelibatezze a base dei formaggi tutelati dal bollino Vero-Filiera Sostenibile.

Una grande occasione riservata a quanti parteciperanno alla cena spettacolo in programma il prossimo 12 luglio a Villa Signorini ad Ercolano.

Lo chef resident Vincenzo Borriello comincerà a deliziare il palato degli intervenuti fin dall’antipasto proponendo Sfoglino con caponatina di verdure e Pecorino Bagnolese Vero-Filiera Sostenibile.

Si cambia formaggio invece per il primo piatto, ci si sposta in penisola sorrentina per assaggiare il cannarozzetto con pomodoro corbarino e Provolone del Monaco Dop con sbriciolata di tarallo n’zogna e pepe e tozzetto alle mandorle.

eccellenze del sud

“Doverosa la partecipazione di Alimentale a serate importanti come questa –spiegano Giuseppe Di Bernardo e Giuseppe Vorzillo– gli organizzatori da ben otto anni stanno portando avanti un importante discorso: quello di dare lustro e visibilità a chi opera bene in un territorio difficile come quello della Campania. Valore aggiunto alla serata il premio riservato allo chef Gennarino Esposito, che nel suo locale di Vico Equense è fra i più antichi estimatori del Provolone del Monaco Dop. Questa sera avrà anche l’occasione di degustare il Pecorino Bagnolese Vero-Filiera Sostenibile con l’auspicio che possa essere ispirato da quest’ultimo per le sue creazioni future”.

La serata evento “Eccellenze del Sud” è in programma a Villa Signorini in via Roma 43 ad Ercolano. Venerdì 12 luglio alle ore 20.30. Sarà condotta da Luca Abete e Lorenza Licenziati.

 

The following two tabs change content below.

Marika Manna

Vivo persa nei libri. Amo le parole. Perché hanno "un effetto magico. Nel senso che hanno la capacità di forgiare il pensiero degli uomini. Di condizionare i loro sentimenti. Di dirigere la loro volontà e le loro azioni". Amo anche i punti. Molto. Segnano la fine ma l'inizio di una nuova storia.

Ultimi post di Marika Manna (vedi tutti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *