1

PIZZA GOURMET DI GIUSEPPE VESI 

NUOVE APERTURA CON IL FIGLIO SIMONE, DA NAPOLI A MILANO 

 

Doppio forno a legna con vista mare, per la nuova location di via Caracciolo di Giuseppe Vesi con il brand “Pizza Gourmet”. Doppio forno e novità negli impasti, con l’introduzione in menù del senza glutine. “La nuova sede di Via Caracciolo e la location di Milano che aprirà a marzo hanno come novità la presenza di mio figlio Simone in prima linea nella gestione e preparazione degli impasti – spiega Giuseppe Vesi, pizzaiolo patron del bran “pizza gourmet” di Napoli – Grazie all’aiuto di mio fratello abbiamo inserito anche gli impasti senza glutine in menù. Inoltre gli investimenti che stiamo portando avanti in termini di ricerca di prodotti e formazione sugli impasti e le lievitazioni ci stanno permettendo di dare sempre più senso e contenuto al concetto di Gourmet, che non deve essere visto come una moda, bensì rafforzare la nostra volontà di rendere protagonisti bontà dei prodotti tipici locali, antiche ricette ma con nuove metodologie di lavorazione in cui argomenti come idratazione, percentuali di sale ed acqua e farine di tipo 1 e tipo 2 non sono un optional improvvisato, ma delle scelte fatte e avvalorate da dati scientifici”. L’esperienza Pizza Gourmet di Giuseppe Vesi risulta dunque esclusiva, sia per i sapori di pizza e prodotti utilizzati, sia per il valore informativo del percorso avviato. La nuova location di Via Caracciolo esalterà dunque queste caratteristiche, mantenendo l’elegante immagine visiva degli arredi con piastrelle artigianali bianche e blu sulle pareti e colori vivaci che ricordano i colori della Bella Napoli, dal giallo del sole all’azzurro del mare, il verde degli orti, rosso e arancione a ricordare piantagioni di pomodori, che in menù da Vesi sono rappresentati come categoria con varie cultivar, come San Marzano Dop, corbarino e pomodorino del piennolo dop del Vesuvio.

Pizza Gourmet di Giuseppe Vesi 

Sede Napoli, Vomero: 70 coperti

Nuova apertura a Napoli, in via Caracciolo 100

The following two tabs change content below.

Renato Rocco

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.