ristorante bianco

Molti di noi sono abituati a mangiare il baccalà soprattutto nelle feste natalizie, come vuole la tradizione, ma perché non gustarlo in qualsiasi stagione? L’estate è arrivata e con essa la voglia di piatti freschi, ma ugualmente gustosi. Perché non deliziarci di questa gustosa pietanza anche quando il sole caldo domina la nostra tavola? Magari in versione pizza fritta per stupire i commensali che portiamo a cena fuori? Insomma, se amiamo così tanto il suo sapore perché rinunciare al baccalà in estate? Da altro canto fa anche bene alla nostra salute, perché fonte di proteine ma anche di fosforo, lisina, Omega-3, Omega-6, Omega-9 e vitamina A, ma è povero di grassi. Perfetto per chi desidera mantenere uno stile di vita sano e un’alimentazione genuina. Per chi desidera provare squisiti piatti a base di baccalà, non esiste nulla di meglio a Napoli che il “Ristorante Bianco, specialità baccalà, pesce e…” (Circumvallazione esterna, 5- Napoli (Rotonda di Arzano) Il gusto veste bianco, recita il claim del locale. Il bianco, i toni dell’azzurro e del blu e tutte le sfumature del mare, caratterizzano lo stile del ristorante. Un luogo rilassante, sofisticato e ben curato, caratterizzato da un’ampia sala interna con TV, acquario e bar, e un ampio spazio interno dove oltre ai tavoli per cenare ci sono comodi divani per intrattenersi a bere e chiacchiere con gli amici dopo cena.

Ristorante Bianco

Il resident chef Alfonso De Filippo, con grande maestria e immensa passione, delizia i clienti con squisiti piatti a base di baccalà che sono una gioia per gli occhi e per il palato. Belli da vedere (e fotografare) e buoni da mangiare. Scopriamo insieme i 5 piatti consigliati dallo chef Alfonso per gustarvi il baccalà in estate. Il primo piatto consigliato è una nuova entry in menù ed è la pizza fritta “Forcella” con scarole, capperi di Pantelleria, olive nere, provola e baccalà.

Un trionfo per le papille gustative. Si tratta di una delle 3 pizze fritte create da chef Alfonso e dedicate ai quartieri popolari di Napoli. Le altre due sono la pizza fritta “Quartieri Spagnoli” con provola, baccalà e friarielli e quella “Sanità” con baccalà e segreto dello chef (non ve lo sveliamo dovete provarla!). Il secondo piatto consigliato è linguine con peperoncini verdi, pomodorini e baccalà, un piatto fresco e decisamente gustoso.

Ristorante Bianco

Il terzo piatto che vi invitiamo a provare sono i tagliolini di pasta fresca con limone, menta, baccalà e provolone del Monaco. Il sapore del formaggio si sposa benissimo con quello del baccalà con tocco di menta e limone.

Ristorante Bianco

Come secondo piatto, se non volete ordinare una bella bistecca di tonno (sì perché il Ristorante Bianco prepara anche ottimi piatti a base di pesce non solo esclusivamente baccalà), vi consigliamo “il bianco veste rosa”: mozzarella di bufala con salmone e baccalà. Un piatto molto scenografico e instagrammabile, oltre che delizioso e sofisticato.

Ristorante Bianco

E per finire non possiamo che parlare del celebre “croccante di baccalà”, baccalà con panatura panko avvolto nel bacon croccante.

Ristorante Bianco

Non vi resta che deliziarvi da “Ristorante Bianco, specialità baccalà, pesce e…”. Sul sito www.ristorantebianco.it potete consultare i menù completo.  

The following two tabs change content below.

Marianna Somma

Foodblogger & copywriter, testarda e lunatica. Partenopea d'origine, ma cosmopolita nella vita. Innamorata della pizza in tutte le sue forme.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *