Il 5 aprile Istituti alberghieri di tutta la regione in gara per “I primi delle Festività”.

La finale vedrà 11 Istituti, tra cui l’alberghiero del carcere di Secondigliano. Ai vincitori sarà dedicata la 13’ ricetta del Calendario Leonessa 2020, giunto alla 25’ edizione.

Sono undici gli istituti alberghieri della Campania che si sfideranno il 5 aprile nella gara “I Primi delle Festività” indetta dal MIUR – Ufficio scolastico regionale per la Campania in sinergia con il Pastificio Artigianale Leonessa. La competizione, ormai giunta alla V edizione, si svolgerà venerdì 5 aprile alle ore 10.00 all’Istituto Alberghiero Ippolito Cavalcanti di San Giovanni a Teduccio. In giuria la Dott.ssa Luisa Franzese, Direttore Regionale dell’ufficio scolastico Regionale, la Professoressa Carmela Libertino, dirigente del Cavalcanti, Oscar Leonessa, amministratore del Pastificio Artigianale Leonessa, gli chef Giuseppe Aversa del ristorante stellato Il Buco di Sorrento e Pasquale De Simone del Reinassance Hotel Mediterraneo di Napoli, Maria Sarnataro delegata Cilento e Vallo Di Diano dell’Ais Campania, e Michele Armano delle Scuole di Cucina del Gambero Rosso ed esperto della Guida ai Ristoranti del Gambero.

Gli istituti in finale? Ecco la lista: IPSSAR di Ariano Irpino e Vallesaccarda “G. De Gruttola”, il “Novelli” di Marcianise, IPSSART di Teano, “Rainulfo Drengot” di Aversa, “V. Veneto” di Napoli, “F. Morano” di Caivano, “Cavalcanti” di Napoli, “Carmine Russo” di Cicciano”, “Enrico Caruso” nel carcere di Secondigliano, “C Pisacane” di Sapri”.

In cucina a coordinare e valutare il lavoro degli studenti in fase di preparazione dei piatti ci sarà lo chef Alfonso Porpora del Pastabar Leonessa dell’Interporto di Nola.

“Il piatto che vincerà la gara – spiega Oscar Leonessa, dell’omonimo Pastificio Napoletano – sarà la 13’ ricetta del Calendario Leonessa 2020, stampato in 60 mila copie. Il prossimo anno sarà un appuntamento importante per il nostro calendario perché festeggiamo i 25’ anni della pubblicazione”.

 

Ufficio Stampa:

Luisa Del Sorbo

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.