Il 1° febbraio alle ore 19 con il gastronomo storico Martino Ragusa, lo chef Vincenzo Del Sorbo e la giornalista Santa Di Salvo.

Egiziani, Fenici, Greci e Romani; epoche diverse, tradizioni, ricerca ed evoluzione. Gli attuali metodi di conservazione quanta storia contengono? Ed oggi in che direzione sta andando la nostra Cucina? Saranno gli argomenti su cui discutere e confrontarsi, dalle parole alle pietanze in occasione della serata “Storia con Gusto” programmata per il 1′ febbraio al ristorante Pompeo Magno di Pompei alle ore 19.

Ai fornelli ci sarà lo chef di casa, Vincenzo Del Sorbo, mentre in sala si discuterà di storia e sapori con il gastronomo storico Martino Ragusa (esperto in menu antichi e autore tv) e con la giornalista Santa Di Salvo, prestigiosa firma de Il Mattino oltre che nota scrittrice del mondo del Gusto.

“Con questo evento – spiegano Gerardo Esposito e Michela DelSorbo, fondatori 20 anni fa del ristorante Pompeo Magno – vogliamo porre i riflettori sulla storia del nostro cibo viaggiando in varie epoche e attraverso le tradizioni di diversi popoli che hanno contaminato la nostra cucina. Del resto ci troviamo a Pompei, nell’area archeologica più famosa al mondo dove sono state create tecniche di conservazione e sviluppati sapori ed essenze, che ancora ritroviamo nelle nostre cucine, tra le abitudini familiari e contaminando addirittura i piatti di grandi chef”.

 

Ufficio Stampa
Luisa del Sorbo

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.