50 top pizza award

50 Top Pizza Awards : Frumento è la migliore pizzeria in Sicilia, trentunesima in Italia e vince anche l’Olitalia Award per la migliore proposta di fritti nazionale.

Martedì 29 settembre 2020 in diretta streaming sulle pagine Instagram e Facebook di 50 Top Pizza a partire dalle 18.30 si è tenuta la cerimonia di consegna dei riconoscimenti alle migliori 50 pizzerie d’Italia e del mondo selezionate dalla più autorevole guida online, aggiornata ogni anno – 50 Top Pizza Award – ideata da Barbara Guerra, Albert Sapere e Luciano Pignataro Wine&FoodBlog per premiare idee imprenditoriali originali basate sull’uso e valorizzazione di prodotti locali e stagionali fra cui quelli a marchio europeo (Dop, Igp, Stg) e i PAT ministeriali. Tra i premiati, la pizzeria Frumento di Acireale di Emanuele Serpa e Federica Lazzaro si è aggiudicata il 31°posto su scala nazionale e il 1° su scala regionale, attestandosi come la migliore pizzeria in Sicilia e anche la più a Sud d’Italia. Frumento ha vinto pure l’Olitalia Award per la migliore proposta di fritti in Italia.

Grande soddisfazione per Emanuele Serpa e Federica Lazzaro che da cinque anni, insieme al loro team, continuano a ricevere conferme e nuovi riconoscimenti da parte degli addetti al settore su cui, da giovanissimi, hanno deciso di investire aprendo, nel cuore di Acireale, la loro pizzeria, Frumento. La scelta di avere una sola sede e di averla proprio ad Acireale, a pochi chilometri dalla rinomata piazza catanese, è stata, dapprima, una scelta visionaria, e alla lunga, una scelta vincente tanto che in questi anni, sono tante le realtà legate al mondo dell’enogastronomia che hanno deciso di seguire il loro esempio.

Neanche il lockdown e la pandemia sono riusciti a fermare il vulcanico duo imprenditoriale e il loro team che, in una situazione difficile e insidiosa come quella che stiamo ancora vivendo, hanno continuato a lavorare e a investire sul proprio progetto con lo stesso coraggio e dedizione di chi crede e si appassiona davvero a ciò che fa, senza perdere mai la lucidità e la positività che li contraddistingue. Si pensi all’iniziativa di delivery lanciata da Serpa che occupandosi in prima persona delle consegne a domicilio ha mantenuto vivo il rapporto con i suoi clienti con cui è sempre rimasto in contatto, sempre rispettando le indicazioni ministeriali. Tra le nuove collaborazioni, avviate proprio negli scorsi mesi, vi sono: quella con il Birrificio Baladin che ha realizzato delle bottiglie personalizzate per Frumento; e quella con Campari Academy con cui Frumento ha organizzato delle masterclass di aggiornamento professionale, fonti d’ispirazione per il bartender, Domenico Cosentino che ha ideato una nuova cocktail list disponibile nei prossimi mesi. Ricordiamo anche new entry del menù (consultabile online), ovvero, le nuove fritture  – crocchè di patate e gli arancini con il trunzo di Aci  (cavolo rapa coltivato nella zona di Acireale) – e le nuove pizze che seguono sempre la stagionalità delle materie prime secondo il diktat qualità e freschezza da sempre osservato e tutelato da Frumento.

«Siamo molto felici e orgogliosi di questi due riconoscimenti – dichiarano i due imprenditori – perché sono la riprova della nostra costante crescita in termini di esperienza e qualità. Scalare la classifica, conquistando otto posizioni più in alto rispetto all’edizione precedente (39 nel 2019; °31° nel 2020) ed essere riconfermati come la prima pizzeria in Sicilia e anche la più a Sud d’Italia e ricevere l’Olitalia Award per la migliore proposta di fritti in Italia ci motiva e ci fa credere di aver imboccato davvero la strada giusta. Una strada che abbiamo deciso di percorrere da giovanissimi spinti dalla forza di seguire un sogno e dalla consapevolezza che ci stavamo davvero giocando il tutto per tutto. Una strada che ci ha portato a scrivere una storia ambientata ad Acireale, un territorio cui siamo molto legati e su cui abbiamo voluto riaccendere le luci che merita di avere puntate, contribuendo alla sua rinascita. Una storia fatta da noi ma soprattutto dal nostro team e dai nostri fornitori che ci consentono da cinque anni di offrire una proposta di qualità, costante e coerente nel tempo. Ringraziamo 50 Top Pizza non solo per  averci inserito all’interno della loro autorevole classifica nazionale che premia le migliori pizzerie italiane ma soprattutto perché ha conferito importanza a questo prodotto e a questo segmento della ristorazione per molto tempo rimasto nell’ombra sebbene sia uno dei simboli più considerevoli della nostra identità gastronomica a livello internazionale. Concludiamo, annunciando una nuova tappa del processo di evoluzione della pizza in Sicilia, ovvero, che a breve saremo aperti anche la domenica a pranzo per offrirvi sempre le nostre pizze».

Questi nuovi riconoscimenti che vedono nella 50 top pizza award Frumento al 31°posto su scala nazionale e al 1° tra le pizzerie siciliane, oltre all’Olitalia Award per i migliore proposta di fritti in Italia, s’aggiungonoallealtre segnalazioni della pizzeria all’interno della “Guida del Gambero Rosso 2020” con due spicchi, il “Premio Migliore Pizzeria in Sicilia – Best in Sicily 2019” organizzato da Cronache di Gusto, della “Guida ai sapori e ai piaceri della Sicilia 2019 e 2020” di Repubblica, della “Guida ai Ristoranti e Pizzerie di Sicilia” del 2018 e del 2019 edita da Il giornale di Sicilia; de “I Ristoranti d’Italia 2018” dell’Espresso.

Ufficio stampa | Valentina Barbagallo

The following two tabs change content below.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *