Banana Bread: storia e curiosità

Chi non hai mai sentito parlare di Banana Bread? Ormai, questo dolce americano è diventato famoso anche in Italia, amato da tutti ed in particolar modo dagli amanti del fitness. Ideale sia per la colazione sia per una merenda sana

Il Banana Bread è un dolce nato negli Stati Uniti e secondo alcuni racconti la prima versione del Banana Bread è apparsa negli anni ’30

LA STORIA

Perché nasce il Banana Bread? Possiamo dire che sono due le storie che circolano: una storia riguarda la situazione economico-finanziaria degli Stati Uniti mentre l’altra storia riguarda il campo dell’innovazione.
infatti, secondo una prima ricostruzione, a seguito della crisi degli anni ’29 gli Stati Uniti hanno vissuto un momento di estrema difficoltà economica e proprio per questo motivo i prezzi erano saliti alle stelle ed era diventato molto caro acquistare il cibo.

Infatti, si tendeva a risparmiare sugli ingredienti ed è proprio da questa situazione che nacque il Banana Bread. Le casalinghe di quel periodo utilizzarono la loro fantasia e i pochi ingredienti a disposizione per creare un dolce gustoso e povero.
Secondo un’altra ricostruzione, invece, gli anni ’30 sono gli anni in cui inizia a diffondersi il lievito chimico e proprio la pubblicità aiutò la nascita di questo dolce. Infatti, per sponsorizzare l’utilizzo del lievito chimico e quindi diffondere questo agente lievitante, venne ideata la ricetta del Banana Bread.A prescindere dalla storia, resta il fatto che la preparazione di questo dolce è molto semplice e necessità davvero di pochissimi ingredienti.

Banaba-bread
Banana Bread fatto in casa

CURIOSITÀ

Qual è la particolarità di questo dolce? Il Banana Bread si prepara con le banane mature. Per intenderci, vanno bene quelle con la buccia macchiata o anche con la buccia completamente nera. Ecco perché questo dolce è l’ideale anche per chi è molto sbadato e dimentica di mangiare le banane una volta acquistate. In questa ricetta, nulla si butta via.


Letteralmente, il nome di questo dolce è “Pane alla banana”, anche se per la maggior parte delle persone si tratta di un dolce. Infatti, le varianti sono diverse. C’è chi lo prepara con il liquore, con lo yogurt, con le gocce di cioccolato, con le nocciole o c’è chi lo preferisce classico, senza l’aggiunta di nessun altro ingrediente.

banana-bread
Banana Bread

LA RICETTA

2 banane mature

 100 ml latte, anche vegetale

 180 g farina (tipo 0 o 00)

40 g zucchero o dolcificante

 1 uovo intero

 50 g olio di semi

 1 bustina di lievito per dolci

 buccia limone

1 bustina di vanillina

The following two tabs change content below.

Anna Ruggiero

Amo scrivere, raccontare storie e trasformare sapori e odori in parole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *