Bari celebra il Pizza Village at Home, e satura gli ordini a domicilio

L’entusiasmo dei cittadini baresi accoglie l’ultima tappa del tour italiano 2023 del Coca-Cola Pizza Village at Home.

La kermesse, in programma sino a domenica 26, prende vita in un hub di produzione dove i maestri pizzaioli: Antonio Falco (L’Antica Pizzeria Da Michele), Errico Porzio (pizzeria Errico Porzio), Pino Celio (Lucignolo BellaPizza), Salvatore Vesi e Vincenzo Gueli (Pizzeria Vesi) realizzano le loro migliori pizze, per poi giungere direttamente sulle tavole dei baresi.

La formula, che consente di poter apprezzare sulla propria tavola le diverse pizze ordinate sull’App di Glovo, delivery partner dell’iniziativa, consente anche di ricevere a casa le gift bag con i prodotti omaggiati dai partner dell’evento.

L’alto numero di pizze, già vendute in pre-sale, e quelle richieste nella prima giornata di evento, hanno determinato il successo annunciato anche a Bari di un tour che ha riscosso, a Palermo, Padova, Bologna Torino, larghi consensi ed entusiasmo.

Tra il gradimento del pubblico anche la novità delle masterclass, che ha consentito ad alcuni fortunati prescelti di poter imparare, grazie agli insegnamenti dei top player del forno a legna, i segreti e la manualità per riuscire a realizzare una pizza in casa.

A Bari sono stati pochi i fortunati selezionati che hanno potuto incontrare, nella sede dell’Antica Pizzeria da Michele, il maestro pizzaiolo Giuseppe Locatelli che ha svelato i principi basilari per realizzare la pizza: dall’impasto alla stesura, dal completamento della pizza con i suoi prodotti, sino alla cottura ideale in forno, per riuscire a cucinare a casa propria, il prodotto tipico della cucina partenopea più noto al mondo.

I partecipanti, donne e uomini, casalinghe, professionisti e imprenditori tra i 30 e i 60 anni, si sono cimentati, con le mani in pasta e con la pala da forno, tra difficoltà e allegria, nella esecuzione delle opere culinarie.

L’effetto della masterclass, oltre il risultato, ha evidenziato, ancora una volta, come la pizza sia un cibo di condivisione e socializzazione. Ma soprattutto un momento di allegria che va convissuto e assaporato con amici, fidanzati, famiglia e parenti.

Nelle ultime tre giornate in programma a Bari del Coca-Cola Pizza Village at Home prosegue la mission solidale dell’evento. Fondazione Banco Alimentare Onlus, charity partner dell’iniziativa, opera al fianco degli organizzatori per raggiungere l’obiettivo dello “spreco zero” e sostenere i meno fortunati.

A Banco Alimentare, infatti, sono consegnate in questi giorni le materie prime non utilizzate e donate anche 1.000 pizze, per aiutare chi si trova in difficoltà.

Il tour, per il terzo anno consecutivo ha goduto della partecipazione di Coca-Cola, in qualità di title sponsor.

Pizza e Coca-Cola resta, infatti, il binomio perfetto, una combinazione che mette tutti d’accordo, ideale per trascorrere un momento con gli amici o con la famiglia all’insegna del divertimento e della convivialità.

L’evento si svolge con il sostegno del founding partner Mulino Caputo, da sempre supporter del progetto PizzaVillage, e degli official partner: Leffe, Latteria Sorrentina, Ciao-Il Pomodoro di Napoli, Caffè Kenon, Pringles. Delivery partner esclusivo Glovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *