#weekendDelgusto

Concluso il #weekendDelGusto del Campus Principe di Napoli, la prima università gastronomica e centro di alta formazione dedicata alla gastronomia e al turismo.

Lo scrigno delle eccellenze gastronomiche di Agerola, il Campus Principe di Napoli ha ospitato una due giorni all’insegna del gusto. Degustazioni di formaggio, vino, caffè e birra ma anche lezioni di cucina e pasticceria durante il #WeekendDelGusto organizzato dalla prima Università Gastronomica e Centro di Alta formazione e specializzazione universitaria, interamente dedicata alla gastronomia e al turismo, Campus Principe di Napoli, in collaborazione con esperti del settore enogastronomico.

Agerola, nel cuore della Costiera Amalfitana, ha fatto da splendida cornice alla due giorni che si è concentrata sulle degustazioni guidate di prodotti cari all’entroterra campano. L’iniziativa ha rappresentato una vera e propria full-immersion nel gusto in una location meravigliosa situata in uno dei luoghi più suggestivi della Campania.

Sviluppando il concept del #WeekendDelGusto sull’istruzione guidata, si è fornita l’occasione per le tante persone che hanno aderito di avvicinarsi all’enogastronomia assistito da esperti del settore ma anche di approfondire nozioni e conoscenze già radicate. In particolare, quest’anno l’evento si è arricchito di una serie di degustazioni guidate sui formaggi, sul caffè e sulla birra sviluppatesi, grazie alla docenza di Renato Rocco, su nozioni e pratica al fine di fornire ai partecipanti conoscenze utili nell’analisi sensoriale per valutare gli attributi organolettici dei prodotti presi in esame.

The following two tabs change content below.

Marika Manna

Vivo persa nei libri. Amo le parole. Perché hanno "un effetto magico. Nel senso che hanno la capacità di forgiare il pensiero degli uomini. Di condizionare i loro sentimenti. Di dirigere la loro volontà e le loro azioni". Amo anche i punti. Molto. Segnano la fine ma l'inizio di una nuova storia.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *