costantino colonna

La cucina pop e quella gourmet si uniscono ed esplodono in un tripudio di sensi al Ristorante “Un pizzico di” a Pozzuoli grazie allo chef Costantino Colonna.

Il locale puteolano affacciato al monumento iconico della cittadina flegrea, il Tempio di Serapide, grazie alla conduzione dello chef Costantino, puteolano di origini e colonna portante dell’APCI l’Associazione Professionale Cuochi Italiani, riapre dopo la chiusura dovuta alla pandemia proponendo un menù tutto incentrato su due materie prime: il pesce, e qui era scontato vista la presenza a pochi metri di uno dei mercato ittico più importanti del Sud, ed il baccalà ,il pesce per lo più utilizzato nelle aree interne del nostro paese. E perciò le proposte sono tutte giocate sulla doppia scelta dal classico spaghetto con le vongole alla genovese di baccalà, il fritto di paranza e il baccalà in cassuola e così via.

Ma la proposta più accattivante è rappresentata dal grande antipasto dal costo assolutamente irrisorio di soli 15 euro grazie al quale lo chef propone:

  • Polpo scottato al rosmarino con vellutata di ceci,
  • Soufflé di patate è baccalà con vellutata di pomodori
  • Gamberi rossi mandorlato con miele di castagno è salsa tartara
  • Polpo con verdure croccanti con citronette al basilico
  • Medaglione di tonno ai semi di sesamo servito con cipolla caramellata

Non poteva mancare il dolce! E qui il locale puteolano si affida alle creazioni monoporzione del maestro pasticciere Marco Gigante, titolare della “Dolce Arte” di Via Campana a Quarto.

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo suoi tuoi social e seguici su Facebook!

Renato Rocco

The following two tabs change content below.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *