Le lingue di suocera: cosa sono? La ricetta de La Buona Tavola

Queste sfoglie di pane, sono chiamate lingue di suocera perché hanno la forma di una lingua e quindi alludono a quella delle suocere, lunghe e pungenti, un classico!

Ad ogni modo, sono davvero sfiziose da mangiare sia da sole che accompagnandole a salumi e verdure.

Ingredienti lingue di suocera

per 6/7 lingue:

  • 150 gr di farina 00
  • un cucchiaino raso di sale
  • 75 gr di acqua a temperatura ambiente
  • 40 gr di olio evo,
  • rosmarino fresco tritato quanto basta.

Preparazione

In una ciotola mettere la farina, il sale, l’acqua, il rosmarino e l’olio evo ed impastare tutto, formare una palla, avvolgerla nella pellicola e far riposare 10 minuti. Dopodiché formare dei pezzi di 35/40 gr l’uno e stendere ognuno molto sottile con l’aiuto di molta farina e mettere in teglia con carta forno. Spennellare con olio, aggiungere un po’ di sale in superficie ed origano (si può variare a piacere con le spezie). In forno già caldo alla massima temperatura prima sulla parte bassa del forno per circa 3/4 minuti (appena si formeranno delle bolle) e poi nella parte più alta per circa 2 minuti. Bisogna fare attenzione che non si brucino perché la cottura è veloce.

Per altre ricette clicca qui

The following two tabs change content below.
Mi appassiona tutto ciò che è cibo, dal cucinarlo al mangiarlo, fino allo sperimentare e avere sempre fame di conoscenza, perché ad esso si legano tradizione, cultura e socializzazione di ogni luogo. Se vi fa piacere seguitemi sulla mia pagina instagram cuciniamobyanna (le ricette di Anna).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.