“Pizza gourmet” di Giuseppe Vesi, un visionario dell’arte bianca a Napoli

Una mente geniale quella di Giuseppe Vesi, che ha intravisto delle potenzialità innovative nell’arte bianca della pizza.

La pizza gourmet è da sempre oggetto di opinioni contrastanti. Da una parte ci sono i puristi e i difensori della sacra ricetta originale della pizza napoletana; dall’altra c’è chi vuole uscire dagli schemi, guardando al futuro e mettendosi in gioco per proporre la novità. Tra questi ultimi rientra senz’altro il maestro pizzaiolo Giuseppe Vesi, personaggio noto nel mondo della ristorazione napoletana e oggi conosciuto in tutta Italia come l’avanguardista della pizza gourmet.

La mia famiglia gestisce tre locali, tutti sotto il marchio Pizzeria Vesi, al centro storico di Napoli. Io poi ho voluto creare qualcosa di mio che partisse da un’idea innovativa”, afferma Giuseppe. Il quale spiega: “Ho deciso di spostarmi al Vomero, quartiere collinare di Napoli, e aprire in questa zona un nuovo locale”.

È la pizza gourmet il progetto in cui Giuseppe ha creduto fermamente, tanto da averne fatto il concept culinario della sede elegante situata al Vomero, registrata come Giuseppe Vesi Pizza Gourmet & Aperitif.

Il percorso di evoluzione che ha condotto Giuseppe Vesi all’attuale versione della sua pizza gourmet

Inizialmente per Giuseppe il cambiamento rappresentò una sfida. Risultò difficile andare oltre il pensiero univoco, e a tratti limitato, di coloro che difendono ancora oggi a spada tratta l’autenticità della pizza napoletana che, secondo i più, non deve subire variazioni.

La pizza gourmet di Giuseppe Vesi è il risultato dell'unione tra innovazione e tradizione.

La partecipazione – con meritata vittoria – del pizzaiolo al programma televisivo Quattro Ristoranti di Alessandro Borghese nel 2016 fu un avvenimento cruciale per l‘affermazione della pizza gourmet e delle sue potenzialità. Oggi sono tanti i napoletani, ma non solo loro, che si dirigono perfino nella Capitale, nel locale romano di Vesi, per assaggiare le sue pizze.

Anche in questo locale il pizzaiolo ebbe intenzione di fare qualche variazione, per adattarsi al palato romano, ma le cose purtroppo non andarono come previsto. “Io faccio una cottura in forno a 430°, ma a Roma ho leggermente abbassato la temperatura per avere come risultato una pizza più croccante. Chi viene a trovarmi, però, è abituato alla pizza che faccio a Napoli, quindi non volevo deludere le aspettative dei miei clienti. Questa volta mi sono adattato”, spiega Vesi.

Le modifiche riguardano anche i suoi impasti: “Nel corso del tempo ho cambiato procedimento per creare i miei impasti. Avendo frequentato un corso accademico a Padova sull’arte della pizza, ho voluto sperimentare anche questo aspetto. Inizialmente ho lavorato con un doppio prefermento, con biga e poolish, mentre oggi faccio una biga in purezza al 100%”, precisa il pizzaiolo.

Topping e ingredienti di prima scelta per la pizza gourmet di Giuseppe Vesi Pizza Gourmet & Aperitif

Le materie prime utilizzate sono sempre state le eccellenze del territorio, già dagli esordi di Giuseppe Vesi Pizza Gourmet & Aperitif. Giuseppe iniziò a combinare ingredienti considerati ancora di nicchia, come le alici di Menaica, i capperi di Salina, il pomodorino del Piennolo del Vesuvio e l’origano di Pantelleria: creò così una Marinara evoluta. Il suo obiettivo era seguire una traiettoria diversa da quella dei locali del marchio Pizzeria Vesi, situate al centro storico di Napoli.

Una pizza gourmet con ingredienti genuini e stagionali quella di Giuseppe Vesi.

Poi iniziò a osare sempre di più: oggi propone pizze come quella con provola, mortadella, pesto di pistacchio di Bronte e granella di pistacchio, una goduria per il palato. Meritano una menzione anche la pizza con la nduja calabrese di Spilinga, pomodorino datterino e fiordilatte e quella con una vellutata di patata viola, salsiccia, provola e Parmigiano Reggiano. Tra le pizze fritte non può mancare la 60 centimetri di bontà con diversi ripieni, fatta con un panetto sottile per creare una pizza di 60 cm. Tra le più richieste vi è quella ripiena di salsiccia, friarielli e provola.

Una pizza con doppia lievitazione e dalla doppia cottura, sia al vapore sia al forno, che viene poi tagliata in piccoli finger food come accompagnamento per l’aperitivo.

Giuseppe, attualmente aiuta suo figlio nell’apertura del suo locale: Dinner Club Experientiae. Si tratta di un notevole progetto di cucina gourmet combinata con il mondo della pizza.

Via Luca Giordano, 162, Napoli (NA)

Tel. 081 393 5665

Email: info@giuseppevesi.it

IG: Giuseppe Vesi

FB: Giuseppe Vesi

The following two tabs change content below.

Lucia Ioanna Bertsia

Il mio nome è Lucia e la passione per la scrittura è stata per me una scoperta che mi ha dato sicurezza, così mi sto impegnando per trasformarla in un lavoro. Amo viaggiare, conoscere terre diverse dalla mia mi fa stare bene. Forse perché il mio cuore è già diviso tra due culture: la Grecia, dove sono nata e cresciuta, e l’Italia, dove poi ho preso in mano la mia vita e sono “diventata grande”. Ovviamente, sono una buona forchetta, altrimenti non sarei qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *