Rossella Lombardi

Rossella Lombardi, originaria del Gargano, prima di accostarsi alla pizza per poi non abbandonarla più, ha frequentato l’istituto alberghiero Termoli. La pizza di Rossella Lombardi nasce dalle molteplici esperienze avute a partire dalle numerose gare disputate grazie all’associazione U.E.P.T.R., arrivando a conquistare anche il titolo di campionessa mondiale della categoria junior, fino ai lavori nelle pizzerie e nei ristoranti. Nonostante sia nata in Puglia Rossella Lombardi si è specializzata quasi esclusivamente nella pizza napoletana, tanto che oggi lavora come sous chef nella pizzeria napoletana Dio/Mio a Basilea in Svizzera. Tra i vari ristoranti-pizzerie per i quali Lombardi ha lavorato sono annoverati il ristorante il Paradiso dei Giovani a Margherita di Savoia (BT), la Cruna del Lago – Pizzeria & Cucina a Lesina (FG) e il resort Catrina Experience in Svizzera. 

La sua pizza

Rossella lombardi ha scelto di usare per la sua pizza, soprattutto nelle gare alle quali ha partecipato, un tipo di impasto indiretto con una lievitazione minima che va dalle 24 fino ad arrivare alle 72 ore. Per quanto riguarda la farina ha deciso di utilizzare esclusivamente tipologie con germe di grano. Negli anni in cui ha lavorato in Italia Lombardi ha usato la farina Caputo – Il Mulino di Napoli, attualmente presso la pizzeria Dio/Mio in Svizzera viene utilizzata una farina prodotta a Zurigo, da un proprietario napoletano, chiamata Napulè farina.

Rossella Lombardi ha sempre prediletto ingredienti dolci, tanto che è stata soprannominata “la ragazza delle pizze dolci”. La sua creazione, della quale va più fiera, è la pizza mimosa dedicata a tutte le donne: un impasto alla vaniglia con alla base una crema pasticciera e infine guarnita con anas e pan di spagna sbriciolato. 

The following two tabs change content below.

Matteo Cicarelli

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *