Trattoria “Da Cicciotto”, dal 1942 sulle sponde di Posillipo

Il ristorante del fondatore Vincenzo Capuano

La location

Trattoria Da Cicciotto è situata sulle sponde di Posillipo a Napoli, lì dove il panorama negli anni ha rapito il cuore di innumerevoli clienti, tra i quali celebrità nel mondo della politica, dello spettacolo, dello sport e della musica (l’anno scorso furono proprio il compianto Silvio Berlusconi e la compagna Marta Fascina a far visita al locale nella loro ultima trasferta partenopea).

I tavoli sono disposti sia nella sala con la vetrata, dalla quale è possibile scorgere la vista mozzafiato, sia all’esterno, in modo tale da poter degustare il menu con il dolce sciabordio del mare partenopeo.

La sala presenta un pavimento in piastrelle di colore blu e bianco che ricordano i colori del mare. Tutto perfettamente coerente con il concept dei piatti e del ristorante, mentre la mise en place è pulita e minimalista, sempre elegante ma sobria. La quale esalta le specialità servite e crea un ottimo contrasto con l’impiattamento e con i colori dei piatti.

Perché mangiare Da Cicciotto?

Si tratta del luogo ideale per una cena di coppia, di lavoro e tra amici: un locale estremamente versatile. Trattoria Da Cicciotto, infatti, cerca di non risultare eccesivamente formale, così da abbracciare una più ampia clientela.

La trattoria è uno dei locali più famosi e instagrammabili del capoluogo campano. Risulta sinonimo di lusso, napoletanità ed eleganza, dove poter mangiare pesce di ogni tipo e numerosi altri piatti di mare. In più di 80 anni ha lavorato sulla sua brand identity, la quale si basa sulla fiducia da parte del cliente e si fonda – in particolare – sull’ospitalitá tipicamente meridionale.

L’amore per la cucina appartiene al DNA della famiglia Capuano, sin dal suo fondatore Vincenzo, rendendo questo ristorante a conduzione familiare un caposaldo della ristorazione italiana.

I VIP che hanno mangiato Da Cicciotto

In otto decenni Da Cicciotto ha ospitato numerose celebrità. Tutti i giocatori e gli allenatori del Napoli Calcio, uomini e donne dello spettacolo come Stefano De Martino e Belen Rodriguez. Esponenti del mondo politico come Silvio Berlusconi, un napoletano nato a Milano per sua stessa ammissione, estremamente affezionato al locale, come ricordato a inizio articolo. E i vincitori dei vari Festival di Sanremo come i Maneskin e Blanco, o Lazza ed Emma Marrone.

La voce di Cicciotto trai tavoli della sala

Il ristorante è famoso anche per la singolare figura di Giovanni Capuano, sempre immortalato sui social con la passione della vera musica napoletana. Un ristoratore che ha lasciato le redini della gestione ai suoi successori, ma che non nega di essere ancora innamorato della struttura, e che “vive” tra le cucine e i tavoli cantando per tutti i suoi ospiti.

Giovanni crea un clima ospitale, caloroso e tutto napoletano. Promotore e conoscente della cultura partenopea, si distacca completamente dallo steriotipo del dialetto scostumato e volgare.

Mangiare e bere Da Cicciotto

Il locale offre un’ampia scelta di piatti, concentrandosi ovviamente su quelli di mare. La freschezza del prodotto é il fulcro della loro cucina, disponendo anche di vasche per crostacei e molluschi vivi. Il menu di Cicciotto é famoso per gli antipasti come il gambero incatenato, la vasta selezione di primi piatti di pasta fresca, risotti e scialatielli. Nei secondi figura la catalana, i fritti, pesce e crostacei alla griglia, mentre i dolci sono uno dei punti di forza della casa, come le freschissime crostate di crema al limone e i gelati al limone.

La selezione delle etichette del ristorante non è mai banale, prediligendo le bottiglie italiane e classificandole per regione. Propone, inoltre, bollicine campane, vini rosé e champagne di alta qualità.

Indirizzo: Calata Ponticiello a Marechiaro, 32, Naples, Italy

Sito

Instagram

Facebook

The following two tabs change content below.

Riccardo Ferrari Comneno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *