Più che i “buoni eventi” potremmo parlare di “buone intenzioni”. Anzi ottime. E’ stato infatti siglato un accordo triennale tra la Città della Scienza e il Consorzio Pasta di Gragnano Igp.
Questa partneship si inserisce in un più ampio progetto dello G.N.A.M Village, un vero e proprio centro promulgatore e permanente di attività di natura didattica, culturale, formativa e di creazione d’impresa, col fine ultimo di promuovere e far conoscere al grande pubblico i concetti della Dieta Mediterranea, da uno stile di vita più consono ad una corretta alimentazione.
In tal maniera il Consorzio della Pasta di Gragnano IGP avrà a disposizione un suo ufficio, all’interno del BIC, il “Business Innovation Center” di Città della Scienza.
E’ importante, come sottolinea il direttore del Consorzio Maurizio Cortese, che la conoscenza in merito ad una sana alimentazione possa diffondersi a macchia d’olio anche tra i giovani che sono il nostro futuro.
A tal proposito ci saranno numerose attività didattiche concernenti la trasformazione del grano e la produzione della pasta costruite ad hoc per essere usufruiti dai ragazzi degli Istituti Agrari ed Alberghieri.
E pensando al presente viene da considerare l’importanza storica che ricopre la pasta di Gragnano all’interno di una più ampia cornice sociale.
Basti pensare che già nei primi anni dell’ 800 esistevano in questo ridente comune più di cinquanta pastifici. Ed è una bellissima storia, fatta di grandi protagonisti e soprattutto di grandi lavoratori che hanno trovato in questa area terreno fertile per iniziare un percorso aziendale di assoluta eccellenza.
Un excursus storico importantissimo, dunque,  che sarà raccontato in un filmato multimediale mostrato all’ interno del Villaggio stesso.
Insomma, è stato inserito un ennesimo piccolo grande tassello di eccellenza napoletana (e campana in generale) da poter mostrare con orgoglio alle generazioni presente e postume.

The following two tabs change content below.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.