Dimora Nannina, le ricette di mare sui colli Picentini del Salernitano

Il ristorante Dimora Nannina di San Cipriano Picentino (SA) accoglie da diversi anni i propri clienti proponendo delle ottime ricette di mare, sebbene il territorio circostante sia prevalentemente di alta collina.

Sono pertanto i sapienti mix di sapori a premiare la scelta di Giampaolo, chef giovane ma già ben rinomato.

La storia di “Dimora Nannina”

Da più di sei anni Giampaolo accoglie i propri clienti in quella che un tempo era la casa di famiglia, riallestita in tre diverse sale.

Ai fornelli gode della compagnia del fratello minore Mirko, di 18 anni, che segue le orme di Giampaolo, condividendo la grande passione per la cucina.

“Plateau di crostacei di Dimora Nannina”

Il locale presenta un grande giardino all’esterno e due sale interne, di cui una particolarmente luminosa grazie alle grandi vetrate presenti.

La particolarità di Dimora Nannina è senz’altro quella che riguarda le numerose proposte di mare, pur non essendo troppo vicina al Tirreno.

Ciononostante, è apprezzatissima la cucina di Giampaolo, ventinovenne che ha già dato prova delle sue abilità con i suoi piatti, belli e buoni.

Si è formato presso il Virtuoso di Salerno, noto istituto alberghiero del capoluogo di Provincia, e ha girato per le cucine di varie zone d’Italia, soffermandosi in particolare in quelle della splendida Costiera Amalfitana.

Lievitati e Pasta fresca home made

“Tagliolini Cacio e pepe con Gamberi e Tartufo”

Uno dei punti di forza del ristorante Dimora Nannina è senz’altro garantito dai lievitati preparati in casa, così come la pasta fresca. I prodotti della panificazione presentano una varietà non indifferente.

È infatti possibile gustare cracker, grissini, pagnotte di lievito madre e vari tipi di pane da tavola, dai più croccanti ai più morbidi.

Invece, tra i diversi tipi di pasta in produzione, non mancano mai i tagliolini fatti in casa.

Quest’ultimi servono per uno dei piatti più richiesti: i tagliolini cacio e pepe con tartufo e gamberi.

Un altro motivo di grande orgoglio per Giampaolo è rappresentato dalla vicina azienda agricola di famiglia che fornisce i prodotti dell’orto da adoperare in cucina.

L’approvvigionamento dei prodotti di prima scelta è una prerogativa importante e, quando possibile, viene selezionato anche l’olio d’oliva di produzione propria, altrimenti egli si rivolge al rinomato frantoio La Torretta di Battipaglia.

Per quanto riguarda invece il pesce ha scelto di affidarsi al vasto mercato ittico napoletano.

La cucina di Dimora Nannina

“Tacos home made”

“Di pancia e di cuore”, così lo chef Giampaolo descrive in maniera genuina la sua cucina che, da più di un lustro, accoglie i clienti a San Cipriano Picentino.

Nei suoi menu spiccano le tante proposte che cambiano ogni giorno, seguendo i cicli stagionali dei prodotti ortofrutticoli, e tutto quello che offre il mercato del pesce fresco, senza però tralasciare alcuni primi e secondi piatti fissi.

Tra essi vi è il pacchero col pescato del giorno come primo, e il crudo di mare in due step come proposta di secondo.

Quest’ultimo prevede un primo servizio di tre tartare di pesce con tonno, dentice e calamaro e secondariamente l’arrivo di un gran plateau di crostacei.

La cucina di Dimora Nannina strizza l’occhio anche allo stile fusion, tant’è che uno dei piatti più richiesti del momento è un tacos di mare.

Il tacos, autoprodotto, viene servito ripieno di bufala mantecata, alga Wakame, tartare di tonno e maionese alla puttanesca.

Da provare anche le invitanti proposte di degustazione Amalfi, Positano e Capri composte da 6, 8 e 10 portate di un percorso costruito minuziosamente dallo chef.

Ristorante Dimora Nannina: Via Tora di Filetta, 34, 84099 San Cipriano Picentino SA

Social : FacebookInstagram

Crediti foto: Giampaolo Zoccola

The following two tabs change content below.

Gian Mattia Bruno

Classe ’99, nato a Cosenza e laureato in Filosofia e Storia, da sempre appassionato di scrittura, curiosità e novità. Negli ultimi anni ha avuto l’occasione di lavorare come autore televisivo per i programmi “Magic Time” ed "Aggiungi un posto a Tavola" in onda su Alma TV e come co-autore del libro “Sorridere e Giocare fa bene al Cuore”. Da articolista ha collaborato con la testata online Decripto.org e con il quotidiano "Il Mattino" di Padova. Frequenta attualmente il c.d.l. magistrale in Scienze Filosofiche presso l’università di Padova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *