Dolci natalizi nel mondo: i 10 più famosi

Ecco a voi una selezione di 10 dolci natalizi nel mondo che potete gustare e riproporre ai vostri ospiti durante queste feste.

Paese che vai dolce natalizio che trovi. I dolci tipici del Natale italiano li conosciamo benissimo. Ma nel resto del mondo esistono delle leccornie dolcissime da preparare durante il periodo più gioioso dell’anno? Ebbene sì, non esiste luogo che non abbia la sua tradizione natalizia dolciaria. Abbiamo selezionato per coi 10 dolci natalizi che potete gustare e riproporre ai vostri ospiti durante queste feste.

In Germania, troviamo i Platzchen, chiamati anche biscotti dell’avvento. Ne esistono di infinite varianti: alla cannella, alle spezie o ricoperti di cioccolato o glassati. Sono semplici biscotti al burro che non hanno una forma tipica: forme e decorazioni dipendono dalla fantasia di chi li prepara.

Nei Paesi nordici, come in Svezia, si prepara il così detto “riso della sposa”: un dolce a base di riso cotto nel latte e cannella. Una curiosità? All’interno di una sola delle porzioni viene nascosta una mandorla. Si dice che la ragazza che troverà la mandorla sarà prossima alle nozze.

Con l’Italia, la Spagna condivide il torrone. Quasi tutte le regioni spagnole ormai producono torrone ma le capitali indiscusse sono Alicante e Jijona (Valencia), dove i torroni vengono prodotti con mandorle intere e miele. In alcune zone il torrone viene fatto di marzapane (Toledo), in altre con mandorle tritate e lo zucchero carammellato o con i canditi e le uova. Insomma, in qualsiasi zona della Penisola Iberica esiste una variante del nostro amato torrone!

Anche la Polonia è ricca di tradizioni natalizie che hanno radici lontane. Uno dei dolci tipici del natale polacco è il Malowiec, un dolce a base di semi di papavero (simbolo di buon augurio e fertilità) che può essere glassato o decorato con canditi.

Chi non conosce la Pavlova? In Australia, a Natale, la si è soliti mangiare: un dolce a base di meringa, panna e frutta per il quale vi è ancora una disputa circa la paternità con la Nuova Zelanda. Viene decorato con chicchi di melograno, simbolo di abbondanza e fertilità.

In Grecia troviamo i Kourabiedes, biscotti alle mandorle e burro immancabili durante le feste. Ricoperti di zucchero a velo hanno un sapore dolcissimo, tipico della tradizione greca. A forma di mezzaluna o di cerchietti, sono spessi aromatizzati con il brandy o con liquori tipici delle varie isole.

Il budino inglese è probabilmente il dolce natalizio più diffuso: si tratta di un sostanzioso budino fatto con farina, sugna, frutta secca e spezie. Un dolce delizioso al cui interno- avvolte da carta stagnola – spesso sono inserite nell’impasto delle monete o un anello. I fortunati che li troveranno potranno contare su un anno fortunato o una proposta di matrimonio!

Anche se consumato in varie parti del mondo come in Italia, la paternità del tronchetto di Natale è dei francesi. Il “ceppo d’abete” ricoperto di cioccolato e guarnito a piacere con canditi, marmellata, crema alle castagne o al burro, è solitamente molto colorato ma soprattutto molto delizioso!

In Brasile, il bolo de natal è amato soprattutto dai più piccoli per l’estrema semplicità dei suoi ingredienti a base di farina mista a zucchero, uova, burro e noci tritate. Il dolce di natale brasiliano può essere cotto in due modi diversi. Alcuni lo friggono, altri preferiscono renderlo più “light” passandolo in forno.

Gli Azevias portoghesi sono dei fagottini ripieni di crema di noci che non fanno pensare a un vero e proprio dolce ma se ci aggiungete le mandorle o la frutta secca, li friggete e li spolverate con lo zucchero, il risultato sarà un golosissimo dolce.

Il nostro dolce mini tour all’insegna dei 10 dolci natalizi più famosi del mondo è giunto al capolinea. Se questo articolo vi è piaciuto, ricordate di condividerlo sui vostri social e di seguirci su Facebook!

The following two tabs change content below.

Marika Manna

Vivo persa nei libri. Amo le parole. Perché hanno "un effetto magico. Nel senso che hanno la capacità di forgiare il pensiero degli uomini. Di condizionare i loro sentimenti. Di dirigere la loro volontà e le loro azioni". Amo anche i punti. Molto. Segnano la fine ma l'inizio di una nuova storia.

Ultimi post di Marika Manna (vedi tutti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.