“Per una buona alimentazione non c’è miglior abbinamento dell’acqua oligominerale con il cibo” spiega Mario Capozzi, titolare del ristorante Donna Sofia a Sorrento. “Possiede ottime proprietà di gusto e caratteristiche oleose che puliscono il palato, di solito consiglio di accompagnarla alle pietanze di mare” prosegue il ristoratore. Nonostante questo concetto purista di vivere la tavola, il patron del Donna Sofia afferma di disporre di una nutrita cantina dei vini, che conta oltre cento etichette nazionali.

Sullo “sfondo” la bellezza di una grande attrice.

Donna Sofia è un omaggio alla celebre attrice Sofia Loren, simbolo della cinematografia italiana e di uno stile italiano che premia sempre il valore della bellezza, anche in cucina. Un ambiente di tranquillità e fascino: significativi per questo concetto di benessere sono il microclima gradevole e l’ambientazione tipica di Sorrento. Queste le caratteristiche della posizione del Donna Sofia Restaurant.

“La sala è piena di richiami all’icona italiana della cinematografia degli anni Sessanta, Sofia Loren. Diverse sono le foto che la ritraggono e che decorano le pareti del ristorante” spiega Capozzi. L’atmosfera richiama l’arte e bellezza senza tempo del cinema, di cui la Loren è degna rappresentante. Per questi motivi il ristorante si pone come punto di riferimento per chi desidera ritirarsi in un luogo intimo ed elegante, per vivere un’esperienza all’insegna del relax e della buona cucina.

La vicinanza con il territorio di elezione per la buona pasta artigianale – Castellammare di Stabia è la patria della produzione pastaia – non manca di influenzare l’offerta gastronomica del ristorante. La sua offerta è eclettica, in grado di spaziare dalle pietanze di mare a quelle di terra. La pasta rimane comunque l’elemento principe dei primi piatti nella cucina del ristorante Donna Sofia. “Dai rigatoni ai tagliolini fino alle paste ripiene come i ravioli, lasagne e cannelloni sono specialità di nostra produzione” spiega Capozzi.

La tipologia di cucina è prettamente campana con punte di ispirazione internazionale. La scelta di spaziare dipende molto dalla clientela variegata: proveniente da Campania, altre zone di Italia e turisti stranieri. “Il menù si snoda su varie tipologie di cucina, grado di accogliere le preferenze del gran numero di clienti che scelgono il nostro ristorante”.

Un’attenzione esclusiva per il cliente.

L’attenzione verso il cliente segue alti standard di professionalità in questo ristorante della riviera sorrentina. Nel laboratorio di cucina tutto è organizzato per accogliere i clienti celiaci e permettere loro di sentirsi a loro agio, grazie a una cucina concepita ad hoc per loro. “C’è un angolo cottura nella nostra cucina attrezzato per preparare solo piatti gluten free” spiega Mario Capozzi. “Per le intolleranze più gravi – ha proseguito – è necessario separare gli utensili per la cucina normale da quella per celiaci, per evitare le contaminazioni. Per questo utilizziamo taglieri e forni esclusivamente per le preparazioni prive di glutine”.

Donna Sofia grazie al suo staff si pone sempre in modo empatico con i suoi ospiti. Ristorante attrezzato e preparato in modo da accogliere una clientela internazionale. Un punto di riferimento per chi desidera trascorrere una ricorrenza speciale nella prestigiosa località costiera di Sorrento.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.