caffè

Napoli Coffee Challenge: la sfida che celebra il caffè

Martedì 14 luglio alle ore 11.00 presso la Camera di Commercio di Napoli in via Via S. Aspreno, 2 si è tenuta la presentazione di Napoli Coffee Challenge, il progetto ideato da Mauro Illiano, founder di Napoli Coffee Experience e Renato Rocco, direttore de La Buona Tavola Magazine, per valorizzare una delle eccellenze di Napoli: il caffè. L’iniziativa ha ricevuto il patrocinio da Comune di Napoli, Camera di Commercio di Napoli, AICAST, FIPE-Confommercio e Confesercenti che hanno accolto con favore l’idea alla base del progetto: non solo eleggere il migliore caffè di Napoli ma farlo attraverso uno studio scientifico. “È un’opportunità epocale perché per la prima volta si inizia a parlare di qualità del caffè ed è la prima volta che si cerca di sensibilizzare i consumatori verso la percezione sensoriale che possono ritrovare nella tazzina” ha chiarito Mauro Illiano.

Nelle parole dell’assessore al commercio del Comune di Napoli, Rosaria Galiero l’iniziativa “rappresenta un contrasto importante con la chiusura dei mesi scorsi perché il caffè a Napoli non è solo consumazione ma anche socializzazione. Far ripartire Napoli con la celebrazione delle nostre eccellenze, con la sinergia tra le attività economiche napoletane è un buon modo per far risplendere il nostro patrimonio in tutto il mondo”.

Un evento che valorizza non solo un prodotto che unicizza Napoli nel mondo ma anche l’intero comparto di chi rappresenta l’eccellenza di un’arte attraverso la manualità degli operatori del settore. Una competizione sana che serve a rilanciare un settore, quello del caffè, rappresentante dell’economia, della cultura, della tradizione e della storia locale di Napoli” ha confermato la consigliera con delega all’Autonomia per la Città e promotrice di Scegli Napoli, Flavia Sorrentino.

Ha portato i saluti della Camera di Commercio il Presidente Ciro Fiola che ha lanciato un invito alla ripartenza consapevole della città “attraverso iniziative del genere che mirano a ripopolare alcune zone ancora chiuse, una realtà che si ripercuote in modo negativo sulle attività commerciali”.

Massimo Di Porzio, presidente FIPE-Confcommercio, ha plaudito al progetto rimarcando “la possibilità di un rilancio generale del settore. Perché attraverso Napoli Coffee Challange si creerà armonia, svago e soprattutto interesse per i locali coinvolti in un confronto tra professionisti che miri non soltanto a consacrare il caffè migliore ma anche al miglioramento di un prodotto”.

The following two tabs change content below.

Redazione La Buona Tavola

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *