‘A Mazzarella, trattoria e braceria di Michele Tiano a Bacoli a due passi dal Lago Fusaro

A Mazzarella si trova a Bacoli (NA), nei Campi Flegrei, a due passi dal Lago Fusaro e dalla famosa Casina Vanvitelliana del Real Sito e Parco Borbonico. Una piccola trattoria e braceria a conduzione familiare dove si possono gustare i migliori piatti tipici partenopei, ma anche ottime specialità di carne alla brace.

I ravioli cacio e zucca

Michele Tiano, proprietario della trattoria e braceria ‘A Mazzarella, è entrato a far parte del mondo ristorativo sin da piccolo. A 13 anni iniziò a lavorare come lavapiatti.

Affinò le sue conoscenze frequentando l’Istituto Alberghiero Rossini a Bagnoli, quartiere operaio della parte occidentale di Napoli, per poi proseguire la sua esperienza formativa come cuoco in alcuni ristoranti di zona.

L’idea di aprire un proprio ristorante nacque dal desiderio di accontentare le richieste locali, e di offrire quindi una cucina partenopea e flegrea adatta a un ampio pubblico. L’inaugurazione a tutti gli effetti avvenne il 6 dicembre 2021 e da allora il locale ha continuato a essere a conduzione familiare.

IL MENU DI TERRA E MARE

La genovese napoletana

Ricordi, profumi e sapori si incontrano nella trattoria ‘A Mazzarella, un luogo ideale in cui gustare la tipica cucina partenopea e flegrea. Michele Tiano, in veste di chef, prepara con competenza e passione i piatti della tradizione gastronomica, seguendo la stagionalità della materia prima.

L’offerta ristorativa guarda al passato e le ricette rispecchiano fedelmente la tradizione.

Ne sono esempi la salsa genovese napoletana con gli ziti spezzati, le candele o i sedanini, il sugo allo Scarpariello, la pasta alla lardiata, lo spaghetto con le alici fresche, la pasta e patate con la provola (vero must del locale).

Non mancano però le rivisitazioni, come nel caso della Nerano che Michele realizza adoperando la pasta fresca, e quindi attraverso un raviolo ripieno di una crema alla Nerano appunto, e servito poi con crema di caciocavallo e zucchine fritte, e che sarà presente nel menu a partire dal prossimo mese di maggio, in sostituzione dell’attuale raviolo ripieno di cacio e zucca, più adatto ai palati invernali e a riscaldare il commensale nelle fredde serate della stagione appena conclusa.

IL CAVALLO DI BATTAGLIA

La pasta e patate

Un menu vasto che cambia spesso proprio per andare incontro alla stagionalità, come per la pasta e fagioli con le cozze (altro cavallo di battaglia di questa attività ristorativa), realizzata esclusivamente nel periodo che va da maggio a settembre, quando è possibile utilizzare le famose e saporite cozze di Capo Miseno, ben note già agli antichi Romani che venivano a villeggiare nei Campi Flegrei in epoca tardo repubblicana e imperiale augustea, e che le facevano allevare.

Esse erano conosciute persino dal Re Nasone Ferdinando di Borbone, Re di Napoli appunto, che ne era ghiottissimo (da lui pare derivi, infatti, la tradizione tutta partenopea della zuppa di cozze coi crostoni del Giovedì Santo nella settimana che precede la Santa Pasqua di Resurrezione).

La carne

LA CARNE D’ECCELLENZA

A Mazzarella offre soprattutto una vasta gamma di carni di qualità, da apprezzata braceria qual è, accompagnate da ottimi contorni di verdure fresche.

La selezione è varia, dalle salsicce alle costolette di maiale, e comprende anche gli hamburger di carne macinata di maiale e di vitello, con pancetta e provola. Senza dimenticare le tagliate di carne mista e le bistecche alla Fiorentina, T-Bone e Porterhouse.

Michele utilizza principalmente le carni del marchio italiano locale Vetta Steak, un distributore bacolese a tutti gli effetti, da cui si rifornisce regolarmente.

Marezzatura

Trattasi di una carne di altissima qualità e molto digeribile, importata dal Sud-Est della Polonia, proveniente da allevamenti allo stato semibrado di capi bovini che sono incroci di razze di montagna Simmental e Krova, rigorosamente Scottona.

Questa carne made in Poland, con la sua inconfondibile marezzatura (la distribuzione di grasso nel tessuto animale dei vari tagli di lombata per le bistecche, ben visibile prima di essere cucinata, e che conferisce un sapore lievemente dolce al palato con la caramellizzazione) non necessita nemmeno di condimento dopo la cottura, consigliata di tipologia media o al sangue sulla piastra rovente.

Tutto merito dell’alimentazione sana riservata al bestiame, a base di erba ricca di biomolecole, fieno, mais, cereali e crusca di avena, con integrazione della barbabietola da zucchero nell’ultima fase dell’allevamento.

Tagli

Queste regioni polacche dai pascoli erbosi sterminati, terre di laghi e fiumi incontaminati, offrono tra le carni migliori al mondo, degne rappresentanti di una tradizione locale plurisecolare.

Michele però si riforisce anche di carni irlandesi, svedesi, e italiane in base alla disponibilità, per la precisione beneventane.

Il buon cibo e la gentilezza la fanno da padroni in questo locale accogliente e confortevole, dove Michele, persona ospitale e davvero di buon cuore, si dedica alla cucina con amore, dedizione e passione, e con l’obiettivo di trasmettere ai suoi ospiti l’emozione di gustare piatti semplici ma unici.

Trattoria e braceria ‘A Mazzarella

Indirizzo: Viale Vanvitelli, 6 Bacoli (NA), CAP 80070

Tel. 3296191657

Sito web: amazzarella

Facebook

Instagram

TripAdvisor

Orari: Lunedì 12:30-15:00/ 19:30-23:30; Martedì chiusi; Mercoledì 12:30-15:30/ 19:30-23:30

Giovedì – Venerdì 12:30-15:00/ 19:30-23:30; Sabato 12:30-15:30/ 19:30-00:00; Domenica 12:30-15:30

consulenza di Renato Aiello, Patrizia Zinno e Ciro Scotto Di Vetta sulle informazioni della carne

The following two tabs change content below.

Melissa Piccione

Melissa, siciliana. Sono una sommelier AIS e WSET, laureata in Scienze della Comunicazione e studentessa di Scienze filosofiche, con un Master in Giornalismo Enogastronomico. Le mie passioni? Vino, cibo e scrittura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *