vellutata di zucca

La zucca: storia, origini, uso in cucina, proprietà nutrizionali e ricetta della vellutata.

Storia e origini della zucca

Originaria dell’ America Centrale nel XVI secolo, la zucca è prodotta in Europa e in Italia. Coltivata e conosciuta dai popoli più antichi come Egizi, Greci, Romani, Arabi, era usata non solo in campo alimentare ma una volta svuotata anche come contenitore di latte, di sale.

Uso in cucina

Appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae, come il cetriolo e il cocomero, la zucca è un ortaggio tipico della stagione autunnale, da settembre a novembre, dal colore arancio intenso e sapore dolce.

Di forma grande (globosa a turbante, allungata o appiattita) e dai colori, a seconda delle varietà, dal giallo fino al verde all’esterno con buccia liscia o rugosa dura e resistente, in cucina è molto utilizzata. Può essere servita a tavola come insalata, arrostita come contorno o diventare ingrediente principe di zuppe, vellutate o straordinari risotti oppure ripieno di dolci prelibati come crostate, strudel o sfoglie, ma anche come succo, durante lo spuntino, da centrifugare sia polpa che semi.

Proprietà nutrizionali della zucca

La zucca contiene:

  • b-carotene, pro vitamina A, il carotenoide che dà il colore arancione, fondamentale per le difese, per contrastare l’arrivo delle malattie virali da raffreddamento e previene le malattie dell’occhio.
  • acqua fino al 94%
  • pochi zuccheri e molte fibre
  • vitamina C, potassio, fosforo, calcio, fitosteroli, cucurbitina (quest’ultima nei semi di zucca)

Noi nutrizionisti la consigliamo a tutti: agli sportivi, ai bambini, agli anziani, agli adulti. Devono fare attenzione i diabetici perché è dolce. Questo ortaggio è, inoltre, a basso contenuto calorico, ha proprietà antiossidanti, diuretiche, previene le disfunzioni delle vie urinarie, riequilibra la flora intestinale, è un antinfiammatorio naturale, vermifuga.

Ricetta: vellutata di zucca

Una ricetta facile, delicata e gustosa: la vellutata di zucca.

Ingredienti

  • 300 g di zucca di orto
  • Una patata media
  • Una carota
  • Uno/ due cucchiai di olio extra- vergine d’oliva
  • 500 ml di acqua
  • due fette di pane arrostite

Procedimento

Sbucciate e tagliate la patata, la carota e la zucca e ponetele insieme in una pentola. Coprite le verdure con l’acqua e lasciate cuocere sul gas con coperchio per circa 30 minuti. A cottura ultimata, condite con un filo d’olio, frullate il tutto con un frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema omogenea e vellutata. Voilà il piatto è pronto.

Per altri articoli simili visita la sezione dedicata. Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo sui tuoi social e seguici su Facebook!

The following two tabs change content below.

Felicia Di Paola

Biologa e Nutrizionista. Specialista in Scienza dell'Alimentazione. Università degli Studi della Campania "Luigi Vanvitelli.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *