“La pizza racconta un territorio”

Prodotto equilibrato nel gusto e ricercato per selezione di materie prime: è il concetto di pizza secondo Vesi, storico gruppo di pizzerie ed eccellenza dell’arte bianca a Napoli. Tra le novità che riguardano questa realtà enogastronomica, una nuova sede fresca di apertura a Caserta.

“Abbiamo aperto il nuovo ristorante a Caserta lo scorso 30 agosto“, ha spiegato Sabatino di Maio, addetto stampa del marchio Vesi. “Il locale offre un’atmosfera autentica dove poter gustare un reale prodotto di qualità. Un’eccellenza di Napoli”.

Pizzeria Vesi Caserta

Interni della Pizzeria Vesi – Spaccanapoli a Caserta

I fratelli Vesi portano avanti con passione la tradizione pizzaiola iniziata nel 1921 da loro nonno, quando da ragazzo iniziò a lavorare presso importanti pizzerie della città: “don Ciccio – ha spiegato di Maio – ha contribuito con la sua bravura ad accrescere il successo dei ristoranti in cui veniva assunto, fino ad emergere con il suo nome. I nipoti hanno saputo trarre, da questa eredità, un marchio di garanzia e qualità della pizza”.

Tra i segni distintivi di Vesi e della sua filosofia gastronomica c’è un costante lavoro di ricerca e studio del prodotto pizza: “i pizzaioli del nostro gruppo cercano di stare al passo con i tempi e con il mercato, cercando di individuarne le esigenze e il gusto”, ha spiegato l’ufficio stampa della storica azienda napoletana.

L’utilizzo di prodotti tipici che stanno ritornando in auge, per una corrente di riscoperta delle origini del territorio, hanno fatto sempre parte del condimento delle pizze sfornate dai pizzaioli Vesi: il pomodorino giallo e il Provolone del Monaco sono alcuni esempi. “Abbiamo il riconoscimento del consorzio del Provolone del Monaco – conferma di Maio – l’associazione che tutela questa eccellenza campana certifica che utilizziamo il vero prodotto agerolese“.

Ogni anno Vesi partecipa al Napoli Pizza Village, la settimana di eventi dedicati alla pizza che accoglie il pubblico nella suggestiva cornice di lungomare Caracciolo: nell’ultima edizione i pizzaioli del team Vesi hanno presentato la pizza “O sole mio”, specialità che racchiude un concetto di pizza internazionale ma allo stesso tempo legata alle radici, proprio la canzone da cui prende il nome. “Le abbiamo dedicato questo nome anche per i suoi colori solari e mediterranei – ha spiegato Sabatino di Maio – è infatti condita con pomodorino giallo, fiocchi di ricotta di bufala e paprika”.

 

La nuova pizzeria Vesi di Caserta ricrea nel suo ambiente uno scorcio della famosa strada Spaccanapoli, dove ha aperto una delle prime sedi del gruppo: “nelle pareti ci sono rappresentazioni del centro storico di Napoli, fra cui via San Biagio dei Librai dove ancora oggi c’è una delle nostre storiche pizzerie” ha spiegato di Maio. “Con questa sede portiamo a Caserta un pezzo di Napoli – ha proseguito – la pizza è il racconto di un territorio e, a monte di essa, c’è la creatività nel coniare nomi che suscitano emozioni, come la pizza ‘O Sole mio”.

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *