Il vantaggio di produrre una pizza innovativa è trasmettere un’immagine aggiornata e al passo con i tempi della propria azienda. Questo è il concetto di pizzeria caro a Christian Nasti, pizzaiolo e titolare di NastiEat. Locale di Nocera Inferiore che accoglie una numerosa clientela del posto e proveniente da ogni angolo della Campania, grazie alla sua offerta eclettica di prodotti.

NastiEat è in grado di soddisfare ogni desiderio di appetito in una capiente sala che si sviluppa su due piani e conta ben 170 posti a sedere. Un luogo pensato per essere un punto di ritrovo per gli amanti del relax e della buona cucina. Christian e suo padre Michele predispongono il meglio delle loro conoscenze gastronomiche per offrire una tipologia di ristorazione di qualità, adatta a tutta famiglia e operativa a pranzo e a cena. Ricche insalatone, selezione di carni e salsicce e un’ottima pizza, compongono l’offerta del NastiEat.

Progetto che coniuga benessere e gusto.

Il locale concentra tutta la passione per la ristorazione della famiglia Nasti a partire dal nome, che unisce il cognome del titolare al termine inglese “eat”. Oltre al significato letterale di mangiare, eat richiama un concetto di benessere legato al cibo; valore molto importante per NastiEat. “Tutto viene prodotto nel rispetto della freschezza dei prodotti – spiega Michele Nasti – la carne la riceviamo dal nostro macellaio di fiducia che ci permette di lavorare nel rispetto della massima qualità”. Molto importante anche il valore dell’artigianalità, su cui si sviluppa la scelta e selezione delle salsicce, specialità gastronomica su cui il progetto NastiEat punta molto. Anche i Cordon Bleu e gli hamburger sono fatti a mano. Dei veri sfizi per chi raggiunge il locale a Nocera Inferiore per gustare prodotti di buona gastronomia.

Non mancano i panini, anche loro rientrano nei prodotti che nascono da un saper far competente e motivato dalla passione per la buona cucina. A confermare questo concetto di qualità sono le parole di Michele Nasti. “In ristorazione la buona manodopera deve andare di pari passo alla qualità della materia prima, solo così è possibile procedere verso una direzione di qualità”.

La pizza, un classico che si presta all’innovazione

La pizza rappresenta il prodotto di punta per il NastiEat. Nell’arte bianca il pizzaiolo Christian convoglia tutta la sua passione e attenzione all’ utilizzo delle buone materie prime del territorio. Si richiama così alla filosofia di produzione cara al locale di Nocera Inferiore. La pizza è frutto di un ricordo legato all’infanzia, secondo quanto si apprende dalle parole del titolare ed esperto pizzaiolo Christian. “Sin da bambino seguivo le gesta dei pizzaioli, osservavo mi appassionavo alla loro attività. Ho sviluppato così la mia passione verso l’arte dell’impastamento e, in generale, della cucina” ha affermato. Nasti Eat esprime piena innovazione nel modo di concepire il più antico dei piatti partenopei. La pizza è un prodotto che si evolve in base ai tempi e ai gusti dei nuovi estimatori del prodotto di farina.

Banco di prova di perfezionamento nelle qualità di impasto, la pizza mette alla prova ogni giorno le capacità del pizzaiolo. “È un settore che non conosce immobilità, si è sempre inseriti in un progetto di innovazione. Proponiamo un prodotto contemporaneo che può considerarsi nuovo nel territorio di Nocera Inferiore” ha spiegato Christian Nasti.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *