Panini con mallone

Oggi vi propongo questi buonissimi panini con mallone che vanno letteralmente a ruba!

L’impasto è lo stesso di quello dei panini napoletani, solo che invece del classico salame ed altri affettati, mi è venuta voglia di provarli con il mallone.

Il mallone è un’antica pietanza povera dell’area geografica compresa tra l’alta Valle dell’Irno e l’Agro Nocerino Sarnese in cui sono individuati i comuni di Bracigliano e di casa mia, cioè Siano.

In origine consisteva in un misto di erbe selvatiche di montagna tra cui carboncello, caccialepre, finocchietto, cicoria e così via, che venivano fatte rosolare in padella con le patate e abbondante olio e peperoncino.

Qualcuno ci aggiungeva anche del pane raffermo e dei fagioli.

Oggi lo si prepara con le foglie più grandi delle cime di rapa che, in genere, sono considerate “lo scarto”, con lo stesso procedimento di patate, olio e peperoncino.

Vediamo, quindi, come preparare questa delizia.

Ingredienti per l’impasto per 10/11 panini (io ho raddoppiato le dosi per molti più ospiti)

  • 500 gr di farina 0
  • Sale quanto basta
  • 50 gr di pecorino grattugiato
  • 12 gr di lievito di birra fresco
  • 300 gr di acqua
  • 1 cucchiaio di sugna

Ingredienti per il mallone

  • 600 gr di mallone già mondato e sbollentato
  • Sale
  • Pepe
  • 2 patate lesse
  • Peperoncino
  • Olio evo quanto basta
  • Uno spicchio di aglio

Ancora sugna quanto basta per completare ed un uovo per spennellare.

Preparazione

Prima di tutto preparare l’impasto con farina, sale, pecorino, il cucchiaio di sugna e il lievito sciolto in acqua.

Impastare tutto solo con le dita, deve essere un impasto grezzo ma compatto e farlo lievitare coperto per mezz’ora.

Dopodiché fare le pieghe, formare un panetto, coprirlo e far lievitare per 3 ore.

Nel frattempo preparare il mallone. In una padella con olio evo e peperoncino, far imbiondire uno spicchio di aglio, toglierlo ed aggiungere le patate in precedenza lessate, schiacciarle un po’ con una forchetta e farle rosolare e dorare.

Aggiungere quindi il mallone in precedenza mondato e lessato e ripassarlo insieme alle patate per far insaporire e regolare di sale e pepe e lasciare da parte a raffreddare.

Trascorse le 3 ore, riprendere l’impasto, stendere un rettangolo, spalmare un po’ di sugna, aggiungere il mallone su tutta la superficie ed ancora un po’ di formaggio e pepe.

Arrotolare e stendere sul dorso ancora un po’ di sugna.

panini-con-mallone-

Tagliare poi con un coltello a lama liscia ed infarinata a fette di 2 dita.

Metterli distanziati su teglia con carta forno e lasciar lievitare ancora un’ora.

panini-con-mallone-
panini-con-mallone-

Dopodiché spennellare ognuno con l’uovo sbattuto con un pizzico di sale e cuocere in forno già caldo a 200 gradi per circa 25-30 minuti.

Se vi fa piacere seguitemi sulla mia pagina Instagram cuciniamobyanna (le ricette di Anna).

panini-con-mallone-
panini-con-mallone-
The following two tabs change content below.
Mi appassiona tutto ciò che è cibo, dal cucinarlo al mangiarlo, fino allo sperimentare e avere sempre fame di conoscenza, perché ad esso si legano tradizione, cultura e socializzazione di ogni luogo. Se vi fa piacere seguitemi sulla mia pagina instagram cuciniamobyanna (le ricette di Anna).

Ultimi post di Annamaria Leo (vedi tutti)

One thought on “Panini con mallone

  1. Pingback: La Pignata osteria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *