Articoli

Keporkham: la paninoteca “fenice” che rinasce dalle ceneri di una precedente attività.

Il Covid ha lasciato ferite indelebili che hanno segnato la vita delle persone. Diverse sono state le attività che hanno dovuto chiudere a fronte dell’inesorabile marcia del virus. Ciò nonostante la vita trova sempre un modo per continuare e andare avanti, nuove idee prendono piede e nuovi percorsi vengono intrapresi. È quello che ha fatto Antonio Costagliola quando ha dovuto chiudere l’Antico Girrarrosto di Monte di Procida. Non si è lasciato scoraggiare dagli eventi e ha subito aperto un nuovo locale con cui sta affrontando la situazione: la paninoteca Keporkham.

Abbiamo deciso di aprire questa nuova attività per poter andare avanti. È più piccola di quella precedente e ci permette di muoverci meglio in questo momento difficile”, racconta Antonio Costagliola, “È nato come fastfood e stiamo sfruttando molto l’asporto e la consegna a domicilio”. L’origine del nome è qualcosa di particolare. Antonio infatti spiega che è un mix di nomi delle tre principali carni che utilizzano nei loro panini: il kebab, la Porchetta di Ariccia e l’hamburger.

Uno dei loro piatti speciali è il Panino del Momento, che cambia in base al periodo dell’anno e dura per un limitato periodo di tempo “Cerchiamo di dare sempre tanta varietà. In questo periodo consiste in fiori di zucca, hamburger di Scottona 300 g, scamorza di Agerola con insalata e pomodoro”. Il loro vero cavallo da battaglia però consiste in un panino che prende il nome dal locale: Keporkham. È un misto delle tre carni principali condite con tripla scamorza, patatine grigliate e anelli di cipolla.

Faccio questo mestiere da circa 20 anni. La passione è nata quando avevo circa 14 anni e da lì è andata crescere sempre di più. L’amore per la cucina mi ha portato a viaggiare e a lavorare in posti diversi come l’America e la Sicilia. La svolta è arrivata due anni fa quando ho intrapreso il percorso dell’Antico Girarrosto insieme ad alcuni amici. Il virus ci ha messo in difficoltà e abbiamo optato per uno spazio più piccolo e gestibile per poter continuare a lavorare”.

Anche i valori della vecchia attività sono sopravvissuti in Keporkham. Qualità, quantità e velocità sono i tre pilastri principali. Carne di prima scelta, una vasta varietà di piatti e la rapidità del servizio sono fattori essenziali con cui la paninoteca si approccia ai clienti. Il tutto cercando di proporre alle persone dei prezzi accessibili in modo che possano gustare i loro panini senza problemi. Antonio però lascia anche lo spazio alle nuove esperienze “Il desiderio di migliorarsi è sempre presente. Spesso mi piace confrontarmi con altre realtà e cercare di capire cosa posso apportare di nuovo”.

Insomma non vi resta che provare!

Situato sulla via Panoramica di Monte di Procida il ristorante Paradise offre a coloro che si avventurano lì una vista mozzafiato che punta a stupire i clienti con la bellezza delle acque campane.

Naturalmente il locale non punta tutto solo su questo ma sulla passione di Aldo Esposito, proprietario del ristorante, che spiega qual è l’ingrediente essenziale della cucina di Paradise. “La fantasia è l’elemento più importante quando cucini. È ciò che ti differenzia dagli altri e ti permette di mostrare la tua unicità. Per me cucinare non è un mestiere, è un’arte. Quando prepari un piatto devi sempre metterci l’anima, come fanno i pittori quando dipingono.“

L’estrosità è quindi qualcosa che non deve mai mancare sui fornelli, dando la possibilità di sperimentare e cimentarsi in nuove sfide. “Cerco sempre di creare cose nuove con i miei piatti. Credo in quello che faccio. La cucina è come se fosse più importante della casa. Io mi definisco un cuoco regionale. La cucina mediterranea è ciò in cui mi concentro, specialmente quella flegrea. Un piatto di questa tradizione che prepariamo al ristorante è il linguino alla flegrea. In pratica è un misto delle varie tipologie di pesci che si trovano nella zona. Per le pizze invece noi facciamo una lievitazione a 36 ore utilizzando una farina particolare di Benevento, Reginella, che si divide in due tipi: una a zero e una a doppio zero.”

La filosofia di Aldo lo ha portato a fare una scelta importante e coraggiosa: la valorizzazione degli ingredienti poveri. Per lui è facile creare un buon piatto usando elementi come potrebbero essere le aragoste. Ma la vera bravura di cuoco sta nel realizzare un piatto che sappia catturare i clienti attraverso l’utilizzo di ingredienti che non si trovano spesso nelle cucine dei grandi chef. Qui si vede l’abilità e la passione di un uomo che fa della ristorazione la sua vita tenendo anche in considerazione i clienti: “Puntiamo sulla qualità ma a poco prezzo. Vogliamo dare l’opportunità a tutti di accedere al nostro locale.”

Playa Lounge bar di Romialdo Scotto di Carlo

A chi non piace poter bere un buon drink sulla spiaggia, guardando il mare che brilla sotto i raggi del sole? Che sia d’estate o d’autunno questa affascinante visione conquista sempre i cuori più romantici.

Romualdo Scotto Di Carlo lo sapeva bene quando quattro anni fa ha voluto trasformare un piccolo bar degli anni sessanta in un punto di relax dove si possono gustare cocktail di prima qualità contemplando le onde che bagnano la spiaggia.

“In questi ultimi anni abbiamo apportato diverse modifiche alla struttura”, racconta Romualdo, “In questo modo lo abbiamo reso un ambiente moderno, rinnovando l’ambiente e ampliando gli spazi”.

La location è molto suggestiva su una spiaggia nei pressi di Monte di Procida quasi immacolata dove ci si può rilassare senza essere disturbati dai rumori della vita cittadina. Il bar accoglie i clienti con un punto all’aperto abbellito con piante tropicali e un panorama mozzafiato che permette di vedere il mare al tramonto in tutto il suo splendore.

“Il nostro forte sono gli aperitivi. Gli spritz sono i padroni indiscussi del bancone e cerchiamo di offrire sempre una vasta scelta. Negroni, Martini e altri grandi classici sono tutti interpretati in maniera innovativa. Tra questi abbiamo lo spritz alla Falagnina dei Campi Flagrei che è il vino DOC della nostra zona. Questo ci ha permesso così di usare un prodotto del territorio per creare qualcosa di nuovo.”

La Campania è quindi un altro ingrediente essenziale dei cocktails che si trovano a La Playa, basti anche pensare a una loro versione del Negroni che hanno modificato utilizzando il liquore Strega e l’Aglianico d’Irpigna della Sertura.

Un’altra piccola chicca che hanno creato sono stati dei drink che prendono spunto dai grandi classici del cinema. Un esempio è il film Jurassic World al quale hanno abbinato la loro versione del Margarita.

Tanti sono anche i progetti che li hanno coinvolti per sostenere il territorio. Tra questi l’organizzazione di concerti per far conoscere le band e i gruppi musicali della zona.

Ma l’iniziativa più interessante della Playa Lounge Bar è stata quella di associare i loro drink ai ristoranti locali abbinandoli con i loro piatti. Un progetto ambizioso e interessante vorrebbero portare avanti in futuro, quando questo clima di terrore sarà finito e le persone potranno nuovamente camminare e bere in libertà.

Degustì il tour degustativo enogastronomico per eccellenza, promosso dalla Luigi Castaldi Group S.r.l., terrà la terza tappa il 17 gennaio ore 20.30 presso il Ristorante-Pizzeria gourmet FAMILY NEST” al Monte di Procida, quella parte più estrema della penisola flegrea separata dall’isola di Procida da una stretta fascia di mare.

“FAMILY NEST” propone una location versatile, adatta ad eventi speciali o semplicemente a serate informali, per gustare piatti della cucina campana tradizionale e pizza napoletana dalle sfumature gourmet.

Questa tappa Degustì inaugura il nuovo anno e continua il viaggio dedicato agli amanti del buon cibo e dei prodotti di qualità, da scoprire, assaporare, promuovere e valorizzare.

Degustì dà agli ospiti la possibilità di votare con un “like“ il prodotto proposto dalla Luigi Castaldi Group durante la serata, in quanto il  locale fornirà ai partecipanti un cavalierino da tavolo dotato di codice QR con rimando diretto alla pagina su cui votare.

In questa tappa la Luigi Castaldi Group abbinerà alle portate del “Family Nest” quattro vini prodotti nel territorio storico della Romangia a nord della Sardegna, dalla cantina “Viticoltori Romangia” di Sorso in provincia di Sassari.

La Società Cooperativa Romangia nasce nel 1996 con l’intento di raccogliere e rilanciare le più nobili esperienze dei viticoltori di Sorso-Sennori.  La cantina, attualmente su questo territorio, conta una superficie vitata di circa sessanta ettari. La filosofia produttiva si basa sulla valorizzazione dei vitigni autoctoni che meglio di altri hanno espresso la vocazione enologica della Romangia: il Cannonau, il Cagnulari, il Moscato,  il Monica e il Vermentino, quest’ultimo allevato nei terreni ben soleggiati a poca distanza dal mare del Golfo dell’Asinara, esprimere profumi assolutamente straordinari.

I quattro vini “Viticoltori Romangia” in degustazione, saranno raccontati nelle loro peculiarità.

 

Menù “FAMILY NEST”

Tartare di manzo, vellutata di ceci con pane croccante

In abbinamento:

Viticoltori Romangia “Sabbia” Vermentino di Sardegna Doc – annata 2017

Risotto alla parmigiana di melanzane

In abbinamento:

Viticoltori Romangia “Roccia” Romangia IGT blend di vitigni autoctoni Cagnulari, Monica e Cannonau – annata 2016

 

Pappardelle al ragù di cinghiale

In abbinamento:

Viticoltori Romangia “Radice” Cannonau di Sardegna Doc – annata 2016

 

Tagliata di scottona ai funghi porcini

In abbinamento:

Viticoltori Romangia “Pietra” Cagnulari Romangia IGT – annata 2017

 

Degustazione dolci

In abbinamento:

Spumante Asti Fontanafredda

 

Costo della cena: Euro 35(Vini Inclusi)

 

INFO E PRENOTAZIONI:

FAMILY NEST

Via Panoramica 67

Monte di Procida NA

 

Telefono 081 523 5938

 

 

Luigi Castaldi Group S.r.l. da oltre 40 anni nella distribuzione Food&Beverage:

1970 Apre al  Centro Storico di Napoli

1990 Crescita del portafoglio clienti con nuova sede a Casoria

1998 Si amplia con deposito di 40.000 mq

2002 Sede di Pontecagnano specializzandosi in birra alla spina

2013 Sede di Tramonti per la Costiera Amalfitana

Dal 2013 Inizia il Business nel ramo spirits, vini, spumanti ed alimentari

In corso Prossima apertura a Cava De’ Tirreni come distributore presso i pdv e Cash&Carry specializzato Ho.Re.Ca

 

Luigi Castaldi Group S.r.l.

Via Michelangelo, 10

Casoria NA

Telefono081 758 8830

 

 

Ufficio stampa:

Angela Merolla

Email: meroangela@libero.it

Mobile: 320 861 98 20