“Ego” al Vomero, il fusion giappo-italiano che non c’era

Ego al Vomero è un ristorante sushi con l’anima di una trattoria giappo-italiana: ecco il racconto della sua buona storia e dell’amore che ha portato all’idea di un fusion innovativo.

Ego nasce come locale sushi a tutti gli effetti, inaugurato 10 anni fa da Vittorio Lucci, ma negli ultimi due anni ha cambiato concept e location, trasferendosi da Pozzuoli al Vomero a Via Giotto 9, e trasformandosi in una vera e propria trattoria fusion.

Ad accogliere la clientela un interior che combacia pienamente con i piatti: quella fusione di stili e icone che unisce il mondo nipponico e quello partenopeo.

Negli anni è cambiato anche l’organigramma del locale e Vittorio è stato affiancato da Mario Marino e Salvatore Sorbino, migliori amici nella vita e soci nel lavoro.

L’amore per l’Impero del Sole che cambia le cose

Vittorio ha iniziato la sua carriera lontano dai fornelli, sotto i riflettori dei palchi dell’animazione, del teatro e della radio, facendo prima l’animatore e il capovillaggio, e poi lo speaker radiofonico per Radio Kiss Kiss e Radio Marte.

Solo dopo un viaggio nel paese del Sol Levante, e dopo essersi innamorato del Giappone e della sua cultura sotto tutti i punti di vista, decise di aprire il suo ristorante.

Inizialmente Ego era un locale giapponese classico, dove i piatti proposti erano quelli tipici dei locali nipponici col sushi.

Il bisogno di rendere orgoglioso suo padre, restìo a provare la cucina giapponese, ha portato Vittorio a passare notti insonni per pensare a come convincerlo del contrario.

La soluzione fu trovata in un’esclamazione paterna: “Ma tu vuò mettere nu piatto ‘e mammà che va annanze ‘o rrè? (Vuoi mettere un piatto di mamma, di tua madre, che va davanti al Re?)”.

Questa frase in dialetto gli accese la lampadina dell’idea culinaria da proporre in menu, ovvero una fusione perfetta di forma e gusto delle due culture: quella giapponese e quella italiana casareccia.

Naturalmente mettere in atto il progetto non fu un percorso istantaneo, ma in maniera graduale, con serate a tema, innesti nel menu e col giusto tempo, Ego si è affermato proprio come trattoria giappoitaliana, premiata su The Fork tra i 100 Migliori Ristoranti d’Italia.

Un menu fusion che inganna l’occhio

La filosofia dietro il menu è basata sulla perfetta fusione fra le due culture culinarie: realizzare il piatto italiano della tradizione, proponendolo sotto altra forma. “Fregare il cervello”, taglia corto Vittorio.

“Di cavalli di battaglia ce ne sono tanti”, e Vittorio ne elenca alcuni: “Il tramezushi, crasi di tramezzini e sushi, che a me piace definire come l’antipasto che non c’era, proprio perché apripista alla cena o al pranzo, risulta composto da un triangolo di riso avvolto in alga nori, panato poi nel panko e ripieno con ben dodici gusti diversi, ad esempio con tartare di pesce o gamberi, pesce cotto, alici, o salsicce efriarielli e provola, oppure con mozzarella di bufala”.

Altra specialità sono i ravioli Gyoza, proposti con zuppa di cozze, polipetti alla luciana, sugo alla genovese napoletana, col soffritto, o al ragù con cicoli, oppure con ricotta e provola.

I Roll sono l’emblema della fusione nippo-italiana, perché fuori appaiono come involtini, cestini, nidi di pasta, ma dentro sono ripieni al gusto di Carbonara, alla Nerano, al gusto arancino, a quello di polpo all’insalata, a frittatina, al vitello tonnato e a bruschetta.

Senza dimenticare gli Smezzatini. “Li ho chiamati così perché solitamente vengono impiattati divisi in due”, spiega Vittorio.

Questi ultimi si presentano come involtini primavera, ripieni di pasta e patate, parmigiana di melanzane, fiori di zucca e tanto altro.

Futuro e collaborazioni

Vittorio ha un paio di idee sul futuro di Ego: “Per scaramanzia non diciamo nulla, ma abbiamo parecchi progetti per il futuro e tante collaborazioni da costruire. Sicuramente un sogno nel cassetto è aprire altri locali Ego in giro per l’Italia. Piano piano ci riusciremo.”

Ego, Trattoria Giappoitaliana

Indirizzo: Via Giotto, 9, 80128 Napoli NA

Tel. 081/19105908

IG: egosushi_vomero

FB: EGO Trattoria Giappoitaliana

The following two tabs change content below.
Nasco a Napoli, classe '92, vivo a Bergamo, sono architetto e artista. Leggo, scrivo articoli e poesie, dipingo e progetto. Il mio sito personale: http://www.vincenzopetrone.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *