Articoli

“Il nostro slogan è l’altra dimensione – afferma Domenico Fortino, proprietario di Wip Pizza Burgerci siamo distinti per un prodotto di qualità sin dall’inizio e vogliamo proseguire in questa strada, proponendo ai nostri clienti l’estremizzazione del concetto di buona alimentazione”. Wip Pizza Burger è un’ apprezzata meta gastronomica per gli amanti della buona cucina: il locale è nato a Nocera Inferiore circa quattro anni fa grazie a Domenico Fortino e Lorenzo Oliva, mossi dalla passione per le tradizioni gastronomiche campane. Insieme hanno deciso di iniziare questo progetto con spirito di intraprendenza e voglia di diffondere l’aspetto salutare del cibo.

“Siamo ciò che mangiamo, scegliendo una buona alimentazione ci prendiamo cura di noi stessi e affrontiamo la vita con positività e benessere” afferma il ristoratore di Nocera Inferiore. Saper cogliere le opportunità del territorio per creare un modello di ristorazione basato sui prodotti di filiera controllata è un aspetto importante per distinguersi nel competitivo settore: “Pizza Wip Burger è arredato in stile industrial, rispecchia il miglioramento in divenire che ci contraddistingue – spiega Fortino – ogni giorno perseguiamo la ricerca dei prodotti di qualità”.

Da Wip Pizza Burger la pizza napoletana rimane fedele ai canoni della tradizione partenopea: l’impasto è ottenuto con farina di tipo 0 e la tecnica di preparazione è quella del metodo diretto. Domenico Fortino propone anche pizze con impasti speciali, come quello di farina di tipo 2 o i blend composti di farine biologiche come la Senatore Cappelli, la farina di farro e di canapa.

wip“La pizza è un prodotto interamente realizzato da noi, dalla selezione delle materie prime alla lavorazione dell’impasto – spiega il proprietario del locale a Nocera Inferiore – ci teniamo a conferire la nostra identità artigiana al prodotto di farina”. Domenico Fortino spiega che per avere un prodotto gustoso e digeribile è fondamentale la lenta maturazione dell’impasto, che richiede dalle 24 alle 48 ore.

Gli hamburger sono un’altra specialità della pizzeria braceria: “trattiamo diverse tipologie di carne, la loro varietà ci consente di creare prodotti dal gusto inconfondibile – spiega Fortino – da noi si può gustare l’hamburger di Scottona, Patanegra, Marchigiana e poi dalla esclusiva varietà spagnola Rubia Gallega otteniamo eccellenti tagliate di carne”.

L’aspetto umano gioca un ruolo importante nell’ andamento del locale, grazie a un personale sempre cordiale e aperto ad accogliere nuove e giovani risorse: “lo stage rappresenta uno strumento importante per inserire nuovi volenterosi ragazzi nel nostro staff, a breve arriveranno due allievi dell’Istituto alberghiero di Pagani” spiega Domenico Fortino. “L’ingresso nel mondo del lavoro dei giovani è un aspetto da valorizzare per permettere a ciascun individuo di esprimere le proprie potenzialità”, ha proseguito il ristoratore.

Stando all’esperienza di Domenico Fortino si comprende che il lavoro in ristorazione è impegnativo ma può ripagare con grandi soddisfazioni, l’importante è non perdere di vista i propri obiettivi: “entusiasmo e motivazione sono aspetti che non devono mancare quando ci si confronta con delle sfide – spiega – bisogna ricercare l’aspetto di novità nel proprio lavoro per assicurare sempre la massima qualità dei prodotti ai clienti”. Un altro aspetto importante per lavorare con successo in ristorazione è credere nello spirito di squadra, il ristoratore spiega il concetto con la metafora dell’ingranaggio: “ognuno deve dare il massimo di sé per creare un ingranaggio forte, il contributo di ciascuno è in grado di rendere forte ogni squadra”. 

 

 

La braceria Bradoburger

La braceria Bradoburger nasce a Castello di Cisterna (NA), dall’esperienza e passione di Antonio Monda, già produttore di latticini e ristoratore, quale innovativo locale dove sperimentare l’esperienza totalizzante della carne proveniente esclusivamente da allevamenti allo stato brado per riscoprire i piaceri della carne.

Una scelta etica mirata a rifuggire dall’utilizzo dei prodotti da allevamenti intensivi, promuovendo nel contempo la piena sostenibilità delle filiere.

Nell’ottica di una continua ed accurata selezione di prodotti di qualità, particolarmente significativa risulta essere stata l’adesione al progetto “Social Table”, format ospitato in sede Mercoledì 14 Marzo, allo scopo di mettere in relazione utenti  ed addetti ai lavori interessati sì alla qualità, ma anche alla sostenibilità delle proprie scelte gastronomiche.

la braceria BradoburgerL’ evento, che ha visto la partecipazione di utenti ed addetti ai lavori (tra i quali le aziende agricole “D’Apolito”, “Antico Castello”, per i vini Ciro Scala, oltre alla cioccolateria “Tortora Celestino”), ha permesso ai commensali un vero e proprio excursus gastronomico alla scoperta delle proposte culinarie dello Chef Elio Genualdo, declinate a partire dalla selezione di carni da allevatori altamente specializzati in una o poche razze animali, fino alla scelta di salumi, formaggi, verdure, legumi, la maggior parte dei quali Presidi Slow Food o facenti parte dell’Arca del Gusto.

Protagonista della braceria Bradoburger risulta essere ovviamente la carne, disponibile in tutta una serie di preparazioni, sia “al piatto” che sotto forma di stuzzicanti panini, il tutto esaltato dall’utilizzo di pane e contorni sempre freschi. Da provare inoltre, vista l’accurata selezione dei prodotti, il classico tagliere di salumi e formaggi.

Tra i primi piatti, interessante l’interpretazione della “genovese”, un “must” della cucina partenopea, una sorta di ragù bianco a base di cipolle, ove inoltre risultano essere disponibili anche alternative vegetariane e vegane. In conclusione, presente la proposta “dolce”, così come ottime risultano essere sia la selezione di birre che la carta dei vini.

Una giovane realtà, in pieno stile retrò Anni ’50, ove sperimentare una proposta gastronomica non banale, concepita con etica e passione, esaltata dall’ utilizzo, di una materia prima di altissima qualità in grado di soddisfare una clientela alquanto variegata.

 

la braceria Bradoburger

 

La braceria Bradoburger si trova in

Via Cosimo Miccoli, 80030, Castello di Cisterna (Napoli)

+39 081 803 11 80

https://www.facebook.com/pg/bradoburger

 

 

 

 

 

Ciacco&Bacco Ristoburger presenta “a tutta Birra”!

Gragnano, famoso per le sue tipicità enogastronomiche, si è lasciato travolgere delle novità culinarie di Ciacco & Bacco Ristoburger 2016 di Gianluca Ungaro e Rossella Molinari.

Domenica 17 settembre ore 13.30 l’evento

ciacco&bacco a tutta Birra è  un evento organizzato da Angela Merolla. Un pranzo eccezionalmente articolato dove ogni piatto avrà il suo abbinamento-sfida con una tipologia di birra artigianale.

Dall’Irpinia il Birrificio Serro Croce di Vito Pagnotta, porterà in degustazione 4 varianti artigianali da filiera agricola.

In cucina il patron Gianluca Ungaro sarà affiancato per l’occasione dallo chef Francesco Lama, lo chef Felice Ferretti, il maestro pizzaiolo Giovanni Russo, il mastro fornaio Domenico Fioretti, per un pranzo…a tutta birra!

Menù

Chef Francesco Lama – Pub Cucù – Aversa CE

Il Verace: marennella ai cinque cereali, polpo arrostito, pesto di rucola, pomodorino del piennolo, formaggio Cheddar Westcombe

Mastro fornaio Domenico Fioretti – Carinaro CE

Ripieno scarole e baccalà: ‘mpasticcio

Maestro pizzaiolo Giovanni Russo

“Pizzeria La Famiglia” di Casapulla CE

Montanarina al San Marzano D.O.P: pezzella fritta

Chef Felice Ferretti “Tirabusciò” – Pomigliano d’Arco NA

Scarpariello: punta e tacco

(sigarette lisce Pastificio “Arte & Pasta)

Patron Gianluca Ungaro

Stracotto di guancia di vitello e spicchi patate della Sila in buccia: la carne chiama

Panini cafoni del mastro fornaio di Domenico Fioretti da Carinaro CE

Dessert: “Bufalotto” del mastro fornaio di Domenico Fioretti da Carinaro CE

Liquore: Amarè – Distilleria Petrone di Mondragone -Amaro di erbe, piante e agrumi provenienti dall’orto botanico della Reggia di Caserta

Birrificio Artigianale da filiera agricola Serro Croce – Monteverde AV

Birre in abbinamento:

Serro Croce “Chiara”
Stile Ale – note floreali e fruttate

Serro Croce “Ambrata”

Stile IPA – note fresche e fragranti di scorza di agrume che ricordano arancia e pompelmo rosa

Serro Croce “ La Fresca”

Stile Ale – note pepate e speziate, gusto corposo

Serro Croce “ Granum”

Stile Saison– note dolci e inconfondibili dei cereali, della selezione dei grani antichi e delle spezie tra cui il coriandolo

Partner:

Solania – Azienda leader nella produzione e trasformazione del pomodoro San Marzano Dop dell’Agro Sarnese Nocerino

Arte & Pasta – Pastificio artigianale di Boscoreale

Distilleria Petrone di Mondragone

 

Ticket di partecipazione: euro 30 (birre incluse)

(Tichet menù bambini euro 15)

Prezzo per la sola giornata promozionale

Ingresso solo su prenotazione

 

Per info e prenotazioni:

Ciacco & Bacco

Via Castellammare, 155
Gragnano NA

081 870 2135 – 339 702 8028

 

San Vitaliano, apre il “Salotto Fame”
C’è più gusto a stare insieme

 

Mercoledì 30 agosto a San Vitaliano (in via Nazionale delle Puglie, 1) – in provincia di Napoli –  si svolgerà l’inaugurazione di “Salotto Fame”: una hamburgeria – braceria che propone prodotti di qualità ottenuti con ingredienti naturali e abbinati a birre e vini italiani.

Come nel salotto di casa, considerato la stanza più importante dell’appartamento, dove si ricevono gli ospiti e ci si sofferma a parlare, Felice e Lucia (i proprietari) hanno inteso strutturare il loro locale in maniera tale da accogliere gli ospiti in un ambiente fresco, accogliente e moderno, riempendoli di attenzioni, come se fossero a casa di parenti o amici… Un concetto di ristorazione già noto agli habituè della vecchia sede del Fame, ubicata a Marigliano, che in soli tre anni si è accreditata come punto di riferimento degli “hamburger addicted” e, più in generale, dei buongustai.

Ormai l’american style ha sedotto gli italiani. Ma il cibo simbolo del fast food è stato contaminato dalla genuinità italiana ed è diventato un piatto buonissimo da mangiare. E’ divenuto dunque una pietanza prelibata da gustare in tanti modi, in maniera sana e fantasiosa.

bun americano

Innanzitutto tutte le componenti dei panini proposti nel “menews” del Fame (il menù è impostato come un giornale) sono all’insegna della massima qualità possibile e prodotti in totale autonomia con materie prime da ristorante stellato. Pane preparato giornalmente (bun americano con semi di sesamo e papavero), così come le salse fatte in casa e tutti i topping. La carne, in assoluto la protagonista, viene valorizzata da ingredienti di contorno di qualità inseriti nel panino con un senso logico e non “tanto per far scena”. Infine salse concentrate ed eseguite con rispetto, vere e proprie componenti nell’insieme, non i soliti “veicoli grassi” e poco più. Non mancano ovviamente gli special burger: come il “LovEster” (dedicato alla figlia dei proprietari)  – fatto con hamburger di Fassona piemontese da 200 gr, mezzo astice americano fresco, julienne di insalata icebearg, bacon croccante affumicato, smokey baconaise sause -, oppure il “Vesuvio” ottenuto con hamburger, composta di melenzane a funghetto con pacchetelle di pomodoro del piennolo dop, fior di latte di Agerola e guanciale di maialino nero. Altro “must eat” lo “Cherry” con hamburger, confettura di ciliegie, caciotta stracchinata, guanciale di maialino nero dei Nebrodi e rucola di campo… Il panino gourmet per eccellenza! Impossibile non trovare il panino del proprio cuore.
Altro “pezzo forte” del menews è la cheese cake, tipico dolce americano  rivisitato in chiave campana: viene fatto con la “lattica”, un formaggio innovativo prodotto da Francesco Savoia presso l’omonimo caseificio di Roccabascerana, ottenuto dal latte di vacca pezzata rossa; inoltre nel biscotto c’è un ingrediente  segreto, sempre legato ai sapori nostrani; tanti i topping con cui guarnirla ( frutti di bosco, caramello al burro salato, crema alla nocciola, crema  al pistacchio, crema al torroncino, etc.).

Insomma , sarà pure un locale dove trascorrere una serata, ma per qualche ora il Salotto Fame vi farà sentire davvero a casa!

 

Hashtag ufficiale: #SalottoFame

SALOTTO FAME
Via Nazionale delle Puglie, 1
San Vitaliano (Napoli)
Tel. 3331765836
Pagina Facebook: Salotto Fame Hamburgeria Braceria