Pasquale Vitiello e l’Antica Pizzeria Nennella

Pasquale Vitiello racconta la storia della pizza classica napoletana

PASQUALE VITIELLO, IL PIZZAIOLO
Pasquale Vitiello, non ancora adolescente, si innamora della professione che oggi esercita con orgoglio e assoluta dedizione. Inizia a lavorare come pizzaiolo già all’età di 11 anni e senza sentirne alcun peso, anzi. Quel periodo della sua vita, segna l’inizio di una lunga “gavetta”: in giro tra le pizzerie e a stretto contatto con i pizzaioli di Napoli, la sua amatissima città, “impara il mestiere”. Nel 2012 diventa il titolare di una nuova apertura firmata “Antica Pizzeria Nennella dal 1930”, inaugurando così un’altra sede proprio a ridosso dei Quartieri Spagnoli. Intanto, tra un corso di formazione sull’autolisi e un altro sui pre-impasti, nel 2017 si aggiudica il 3° posto al IV Campionato Nazionale Pizza Doc di San Valentino Torio, nel cuore dell’Agro Nocerino Sarnese, portando in gara la sua pizza Margherita, una delle più apprezzate.

LA PIZZA DI PASQUALE VITIELLO
La pizza di Pasquale Vitiello è semplicemente la pizza classica napoletana, quella verace. Farina 00 e lievito di birra fresco, sono gli ingredienti principali di un impasto preparato secondo il metodo diretto; l’idratazione è pari al 66% e le ore di lievitazione sono almeno 16. Ogni panetto pesa circa 280 gr. Il cornicione risulta “bello alveolato” ed è alto 1 cm e mezzo oppure 2. Per il topping, Pasquale utilizza solo prodotti tipici campani, il fior di latte di Agerola, e materie prime fresche, come il pomodorino giallo e quello rosso da cui ricava anche delle salse altrettanto genuine. La SCARPARIELLO è la pizza, cotta rigorosamente in un forno a legna, condita con pomodorino rosso fresco saltato in padella, bocconcini di provola di bufala campana, una spolverata di parmigiano, foglie di basilico e un giro di olio evo all’uscita. Già al primo morso, “la sensazione di freschezza è immediata; questa pizza è piena di succo, proprio per questo è molto piacevole da mangiare”.

ANTICA PIZZERIA NENNELLA DAL 1930
Nennella è quel nomignolo, preso in prestito dal dialetto napoletano, che dal 1930 risuona indisturbato nei vicoli del centro storico di Napoli. Tra qualche anno, l’Antica Pizzeria Nennella celebrerà il suo centenario, e diventerà una delle “pizzerie storiche” della città partenopea. Nei Quartieri Spagnoli, in Via Santa Caterina da Siena, Pasquale Vitiello gestisce da 9 anni una saletta fronte strada, con 20 posti a sedere, dove si può mangiare una buona pizza napoletana, verace, anche “al tavolo”; la conduzione familiare del piccolo locale rappresenta il valore aggiunto di un ambiente dove si respira “l’aria di casa”. Durante la bella stagione, all’esterno della pizzeria vengono apparecchiati altri tavoli per un totale di 10 sedute, che si aggiungono a quelle interne. Nel pubblico di Pasquale Vitiello ci sono sicuramente i giovani, quelli della nuova generazione digitale ma soprattutto i fedelissimi, ormai cresciuti, di Nennella e della sua pizza.

PASQUALE VITIELLO

340 9903532

vitiellopasquale75@yahoo.it

TITOLARE E PIZZAIOLO ANTICA PIZZERIA NENNELLA DAL 1930

VIA SANTA CATERINA DA SIENA, 82 – 80132 NAPOLI (NA) – CAMPANIA

Facebook: Pasquale Nennella Vitiello

Instagram: vitiello_pasquale17

The following two tabs change content below.

Felicia Mercogliano

Quando scrivo sono consapevole del gesto che sto per compiere ma non delle parole che userò. La mente si apre, i pensieri volano via, le parole arrivano a destinazione in un modo così naturale, il che mi sorprende ogni volta. Amo scrivere su carta, usare la penna, una matita, i colori. Sulla mia scrivania c’è sempre almeno un libro, la sua presenza mi sprona a fare di più e ogni volta meglio. Il contatto materiale per me è liberatorio, questo mi emoziona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.