Articoli

Fisico scultoreo e sguardo magnetico alla Johnny Deep, look da hipster e tra le mani un affilatissimo coltello. Milioni di follower su Instagram lo consacrano a icona del web, nuovo volto della cucina mondiale è Salt Bae , al secolo Nusret Gökçe, lo chef turco che sta letteralmente spopolando sui social grazie al suo particolarissimo modo di massaggiare, accarezzare e tagliare scenograficamente bistecche e costate finendo con l’immancabile gesto plastico della salatura con cui fa cadere il sale dall’alto facendolo rimbalzare sull’avambraccio. 

Da semplice garzone di macelleria, Salt Bae detiene ora un impero, la catena Nusr-Et, che a detta dei media vale ora milioni di dollari, complici i suoi cliccatissimi video. Infatti, Dubai, Instanbul, Doha, New York sono solo alcune delle città glamour in cui l’abile chef ha aperto le sue steakhouse che collezionano ogni giorno attori, vip e personaggi dello showbiz internazionale.  

Credits nusret.com

E se vi dicessimo che il sexy fenomeno del web starebbe per aprire un ristorante nel capoluogo meneghino? Recentemente infatti sono apparsi sui social ondate di selfie che lo fotografano in quel di Milano. Avvistato a più riprese in città, in particolare tra la zona di Porta Nuova, modernissima e già ospitante di famosi ristoranti, e corso Vittorio Emanuele. Sembra chiaro: Salt Bae si muove verso il quartiere extra-lusso noto come il “quadrilatero della moda”, circoscritto dalle quattro prestigiose vie, Monte Napoleone, Manzoni, Della Spiga e Corso Venezia. 

La già cospicua catena Nusr-Et si appresta, quindi, ad accogliere Milano tra le sue big city sedi di esclusività, alta moda e buon cibo. Il primo Nusr-Et ha aperto i battenti nel 2010 a Instanbul e rapidamente è diventato leader del settore grazie a bistecche di qualità, a un servizio eccellente e al concept rivoluzionario di puntare l’attenzione su un personaggio che molto presto è diventato beniamino dell’immaginario collettivo. Espandendosi ed offrendo opzioni uniche ai meatlovers, la Nusr-Et punta tutto su ricche offerte di cibo, atmosfera calda e comfort ma soprattutto sull’intrattenimento.  

Credits nusret.com

Cosa dovremmo quindi aspettarci dal nuovo ristorante nella fascinosa Milano? Qui, il sexy macellaio raccoglierà i frutti delle sue imprese social, aumentando fan e follower che, con molta probabilità, al primo indizio della presenza di Salt Bae in città (l’imprenditore, si sa, deve destreggiarsi tra più sedi), si precipiteranno per ammirarlo, incuriositi, massaggiare costate e filetti salandoli con annesso coreografico gesto. Aspettiamo, quindi, l’apertura che, per ora, è top secret.  

Marika Manna

A TuttoFood con il Pastificio Artigianale Leonessa

la Pasta napoletana diventa Nobile

e 100% Campana – Appuntamento al Padiglione 1

Un progetto messo in campo dieci anni fa e che per il 2019 ha avuto una grande evoluzione, partita dalla terra e dalla coltivazione con Metodo Nobile. Il Pastificio Artigianale Leonessa presenta cosi a Tutto Food la linea Fior di Grano 100% Campana, con Grano coltivato a Vallesaccarda con Metodo Nobile.

“Celebrare la tradizione con uno sguardo attento alla ricerca e all’innovazione, alla tracciabilita’ e al genuino; e’ da sempre la linea guida della nostra azienda – spiega Oscar Leonessa del Pastificio Artigianale Napoletano Leonessa con sede a Cercola (NAPOLI)- dal confronto con Roberto Rubino, del comitato scientifico del consorzio del Metodo Nobile, con agricoltori di Vallesaccarda che da oltre dieci anni producono la materia prima per la produzione di Fior di Grano, abbiamo avviato questa nuova linea”.

Una produzione che ha come nuovo ingrediente il “metodo nobile”, già applicato negli ultimi anni al latte e dal 2018 e’ stata avviata l’applicazione anche al grano.

“Metodo nobile significa produrre meno per fare più qualità – illustra Roberto Rubino del comitato scientifico del consorzio del metodo nobile – ridurre la produzione significa concentrare tutta una serie di elementi disponibili nel terreno, che donano maggiore sapore e valore nutrizionale ai cibi”.

A Tutto Food dunque il Pastificio Artigianale Leonessa, al Padiglione 1 (area Stand B02 – 10 C01 – 09) presenterà la linea Fior di Grano in due versioni: fresca e secca, giocando sui formati tradizionali napoletani; Pasta Artigianale 100% Campana con Metodo Nobile.

Cordiali Saluti

Luisa Del Sorbo

Ufficio Stampa

Pasta Artigianale Leonessa